Copyright, Google News potrebbe chiudere in Europa

Una mossa che Big G non auspica, ma che sarebbe pronta a fare pur di non pagare la link tax richiesta dalla normativa: «E’ un prodotto che non genera ricavi»

di Alessandra La Rosa
19 novembre 2018
google-news

Il 12 settembre il Parlamento Europeo approvava la direttiva per aggiornare le regole sul diritto d’autore nel mercato unico digitale dell’Unione Europea. Una direttiva, quella sul copyright, che ha suscitato reazioni contrapposte, tra chi l’ha difesa – soprattutto i grandi gruppi editoriali – e chi invece l’ha fortemente contestata – in gran parte le piccole società indipendenti della rete e alcuni politici.

Resta di fatto che, indipendentemente dai pareri sulla sua funzionalità, tale direttiva, la cui entrata in vigore potrebbe essere ancora relativamente lontana (attualmente è in fase di negoziato, il cosiddetto trilogo, in cui Parlamento, Commissione e Consiglio dovranno concordare un testo comune che sarà poi votato definitivamente dal Parlamento entro marzo, prima della fine della legislatura e delle nuove elezioni europee previste a maggio 2019) sta già provocando importanti conseguenze.

Una di queste potrebbe essere la chiusura di Google News in Europa. Big G, infatti, starebbe pensando di staccare la spina al suo aggregatore di notizie in svariati Paesi del Vecchio Continente, proprio in relazione all’entrata in vigore della normativa, che prevede l’obbligo di pagare agli editori una “tassa” sui link ad articoli che appaiono su piattaforme terze, per compensare il lavoro dei giornalisti che hanno prodotto tali contenuti. Una mossa che, naturalmente, avrebbe un impatto particolarmente cospicuo sui motori di ricerca.

Così, invece di pagare questa fee, la società di Mountain View potrebbe decidere di spegnere Google News. Una mossa che la società si augura di non arrivare a compiere, ma che tuttavia non è del tutto esclusa, come ha spiegato Richard Gingras, vice president of news di Google, in un’intervista al Guardian: «Non possiamo prendere una decisione finché non vedremo la stesura finale» della direttiva, aggiungendo che la chiusura totale del servizio è qualcosa «di non desiderabile». Il manager ha poi precisato al quotidiano britannico che «non c’è pubblicità su Google News. Si tratta di un prodotto di Google che non genera ricavi. Pensiamo abbia un valore come servizio per la società. Siamo orgogliosi che sia parte della gamma di servizi a disposizione delle persone»·

Google News è già stato chiuso nel 2014 in Spagna, dopo un’analoga decisione del governo di Madrid di tassare le piattaforme di aggregazione di contenuti per l’utilizzo di link.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.