Google annuncia una pioggia di novità pubblicitarie e ripensa il servizio Shopping

Il Google Marketing Live, l’evento annuale di Big G dedicato agli inserzionisti, è stata l’occasione per presentare strumenti inediti in ambito Ads e Analytics

di Cosimo Vestito
14 maggio 2019
google

Ha avuto inizio alle 18, presso il Moscone Center di San Francisco, il Google Marketing Live, l’evento annuale di Big G per gli inserzionisti in cui vengono presentate tutte le novità del mondo Ads e Analytics.

Tante lo novità annunciate dalla società. Innanzitutto, una radicale rivisitazione di Shopping, con l’introduzione di una carrello universale per tutti i suoi servizi, inclusi Search, Shopping, Images e YouTube. In questa nuova versione del servizio, i consumatori possono scoprire e comprare prodotti per poi acquistarli istantaneamente usando il loro profilo Google.

Conseguentemente a questo aggiornamento, l’app di Google Express diventerà la nuova applicazione di Google Shopping. Viene dunque introdotta una nuova homepage di Shopping in cui gli utenti possono filtrare i prodotti a seconda di marchi e caratteristiche preferiti, ma possono anche leggere recensioni e guardare video.

Poi il formato Discovery, che offre agli investitori un nuovo modo per raggiungere le persone sul feed home di YouTube, nelle tab Promozioni e Social di Gmail e in Discover, momenti in cui le persone sono interessate a scoprire nuovi prodotti e servizi. Gli annunci Discovery sono mobile-first e ricchi di elementi visuali e, sulla base degli asset creativi forniti dagli inserzionisti, utilizzano il machine learning per determinare qual è l’annuncio migliore, che viene così visualizzato in modo nativo su ciascuna delle piattaforme.

In secondo luogo, sono stati presentati i link diretti alle app. Grazie a questa soluzione, i consumatori che hanno già installato una applicazione potranno compiere un’azione direttamente sulla app dopo aver interagito con un annuncio di Google su un dispositivo mobile (su ricerca, display e shopping). Sarà disponibile anche il monitoraggio delle conversioni avvenute sull’applicazione, tramite Google Analytics per Firebase, in modo da aiutare gli esperti di marketing a monitorare meglio le conversioni.

Grazie agli Annunci Galleria, invece, gli utenti possono sfogliare un annuncio immagine che viene visualizzato in alto nella pagina dei risultati della ricerca. Toccando l’annuncio si aprirà una galleria di immagini scorrevoli, con un titolo di testo e una didascalia per ogni immagine. Gli annunci galleria combinano l’intento della ricerca con un formato di annunci immagine più interattivi. Questo tipo di annunci può aiutare gli inserzionisti a mettere in risalto il proprio brand, rendendo più veloce per gli utenti l’accesso alle informazioni.

In ambito Google Travel, dopo aver semplificato l’organizzazione di un viaggio da dispositivo mobile, Google implementa questa funzione anche da desktop. Si tratta di una piattaforma che raccoglie in un unico posto tutti gli strumenti che le persone possono utilizzare per pianificare i propri viaggi, sincronizzata su tutti i dispositivi. Su Google Travel è possibile prenotare voli e alloggi, cercare nuove destinazioni e scoprire cosa fare e cosa visitare.

È stato poi annunciato l’aggiornamento delle campagne locali, che prevede l’espansione delle campagne locali per consentire a un numero sempre maggiore di aziende di promuovere un negozio fisico e suggerire all’utente azioni come cercare le indicazioni stradali per raggiungere il negozio o effettuare chiamate, presentando un numero sempre maggiore di informazioni e offerte su Google Maps. Presto, le aziende con un negozio fisico potranno gestire campagne locali e promuovere il proprio inventario di prodotti. Cominceranno inoltre ad essere mostrati luoghi sponsorizzati quando gli utenti cercano indicazioni stradali o navigano lungo il loro percorso e nei suggerimenti di ricerca di Maps.

A tutto ciò, infine, si aggiunge la YouTube Bumper Machine: uno strumento che usa il machine learning per trasformare velocemente video di una durata fino a 90 secondi in tanti annunci bumper da 6 secondi. Questo strumento potrà aiutare gli inserzionisti di ogni dimensione e con risorse diverse a usare i video di 6 secondi per raggiungere i propri consumatori su YouTube.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.