Google: dal 30 giugno accesso negato alle creatività Flash su AdWords e DoubleClick

Da gennaio 2017 inoltre tutti gli annunci in questo formato già presenti sulle piattaforme non saranno più erogati. La stretta di Big G accelera la corsa allo standard HTML5

di Teresa Nappi
11 febbraio 2016
Google-vs-flash

Google muove un altro passo che decreta ufficialmente la fine del formato Flash. Dopo aver comunicato lo scorso anno che il browser Chrome avrebbe bloccato questo formato, ora Big G comunica che a partire dal 30 giugno prossimo gli inserzionisti non potranno più caricare annunci in Flash su AdWords e sulla piattaforma su DoubleClick.

Ma non solo: nella nota che comunica la decisione del colosso di Mountain View si specifica anche che a partire dal 2 gennaio 2017 le animazioni in Flash non saranno più riprodotte. Questo chiama gli inserzionisti a un adeguamento immediato delle proprie creatività allo standard HTML5, che inoltre facilità la riproduzione di animazioni e filmati anche su device mobili.

Linguaggio su cui si sta muovendo anche la stessa Adobe, a cui è attribuita l’invenzione del formato Flash su cui gravano fin troppe falle in termini di sicurezza.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.