Google Digital News Initiative: al via le candidature per il terzo round di finanziamenti

Questa volta i candidati saranno incoraggiati a esplorare nuove aree di monetizzazione per sbloccare potenziali flussi di ricavi aggiuntivi per il settore

di Caterina Varpi
07 marzo 2017
google-sede

Nel corso del 2016 il Fondo per l’innovazione della Digital News Initiative, un fondo del valore di 150 milioni di euro che Google ha creato a sostegno dell’innovazione nel settore dell’informazione in Europa, ha offerto 51 milioni di euro a 252 progetti di giornalismo digitale, in 27 Paesi (leggi l’articolo sul fondo). Oggi, 7 marzo, si apre il terzo round di candidature per il Fondo, da presentare entro il 20 aprile.

I primi due round hanno raccolto un alto numero di domande e sono stati supportati centinaia di progetti, che si possono visualizzare sul sito dedicato online da oggi.

I progetti devono avere una componente digitale importante, dimostrare un nuovo modo di pensare nel giornalismo digitale, sostenere lo sviluppo di nuovi modelli di business o cambiare il modo in cui gli utenti fruiscono delle news sul web. Nell’ultimo round è stata incentivata la partecipazione di progetti che facessero della collaborazione un loro tratto distintivo (leggi l’articolo). Questa volta i candidati saranno incoraggiati a esplorare nuove aree di monetizzazione per sbloccare potenziali flussi di ricavi aggiuntivi per il settore.

La Digital News Initiative, nata come una partnership tra Google e alcune organizzazioni europee nel settore dell’informazione, è diventata un ecosistema di oltre 180 organizzazioni che ora collaborano per sostenere il giornalismo di alta qualità attraverso la tecnologia e l’innovazione, come ad esempio con il progetto Accelerated Mobile Pages e YouTube Player for Publishers, utilizzato sui siti di news di tutta Europa. L’iniziativa è aperta a chiunque lavori nel settore delle news digitali in Europa: entità grandi e piccole, affermate o appena nate.

Sono disponibili tre categorie di finanziamenti. La prima è quella dei prototipi, destinati alle organizzazioni e agli individui idonei che richiedono fino a 50.000 euro. Si tratta di progetti in fase iniziale, con idee ancora da realizzare e presupposti ancora da testare. Questi lavori avranno la priorità e riceveranno finanziamenti per il 100% del loro costo. Per i progetti di medie dimensioni saranno dedicati budget fino a 300.000 euro. Saranno accettate richieste di fondi fino al 70% del costo totale del progetto. Investimenti di oltre 300.000 euro saranno dedicati ai progetti di grandi dimensioni. Il limite massimo dei finanziamenti è 1 milione di euro.

Per candidarsi, bisogna visitare il sito della Digital News Initiative per avere i dettagli. Le candidature devono essere compilate in inglese e pervenire entro il 20 aprile.

La selezione iniziale dei progetti sarà effettuata da un team dedicato, composto da figure esperte nel settore e staff Google, che esaminerà tutte i progetti e ne valuterà l’idoneità, l’innovazione e l’impatto. Il team comunicherà le proprie raccomandazioni sui finanziamenti per i prototipi e i progetti di medie dimensioni al Consiglio del Fondo, che supervisionerà il processo di selezione. Il Consiglio voterà per i progetti di grandi dimensioni.

I vincitori saranno annunciati all’inizio dell’estate.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.