Fanpage vince ai Lovie Awards 2018 con Luca Iavarone

Il premio Gold Winner assegnato al video “Dedicare una canzone alle prostitute” realizzato dal giornalista della testata

di Lorenzo Mosciatti
12 ottobre 2018
fanpage-iavarone-lovie-awar

Successo di Fanpage.it ai Lovie Awards 2018, l’evento riguardante i migliori progetti digitali realizzati in Europa che si è svolto a Londra il 10 ottobre. Ad aggiudicarsi il premio Gold Winner per la categoria internet video – public service activism, è stato “Dedicare una canzone alle prostitute”, creazione realizzata da Luca Iavarone, giornalista di Fanpage.it.

Il video vede il cantautore Claudio Gnut dedicare ad alcune prostitute fermate per strada una piccola serenata dal titolo “Pigliati nu poco ‘e bene”. Il finale regala al pubblico un momento molto emozionante. La clip, pubblicata in occasione dell’8 marzo ha rappresentato un omaggio alle donne e in particolare a chi è purtroppo vittima del traffico criminale di esseri umani.

Il contenuto non è passato inosservato: 2,4 milioni le views su YouTube e 7,2 milioni sulla pagina Facebook di Fanpage.it, per un engagement pari a 250.000 tra like, share e commenti.

I Lovie Awards costituiscono un importante riconoscimento a livello internazionale: oltre  1.500 i candidati da tutta Europa tra agenzie creative, editori e organizzazioni culturali. I premi sono stati conferiti dai membri della IADAS (International Academy of Digital Arts & Sciences) e da personalità del settore come il direttore creativo di Style.com Jane Gorley, il direttore di Facebook Ricerca IA Yann LeCun e giornalisti di Wired, The Guardian e BBC.

‘’Dedicare una canzone alle prostitute è un esperimento sociale nato sui dati, raccapriccianti, della tratta delle schiave”, commenta Luca Iavarone. “Vivere nell’opulenza dell’occidente consumista senza prendere atto che la nostra continua a essere una società schiavista, è un’ipocrisia. Sotto i nostri occhi, nelle strade che percorriamo quotidianamente, è permessa la vendita del corpo delle donne, loro malgrado. Dedicare a queste vittime una canzone che le distolga, seppur per due minuti, da una condizione fortemente dolorosa, è un’opportunità per guardarle finalmente come persone anziché oggetti. Affinché nessuno possa più dire ‘io non sapevo'”.

Ancora una volta Fanpage.it si conferma broadcaster affermato nell’ideazione e produzione di contenuti impattanti e con uno stile unico: sempre presente è il legame con l’attualità che si traduce in vicinanza alle persone. A conferma del buon lavoro editoriale, il riconoscimento del pubblico si è manifestato con un recente traguardo: il canale YouTube di Fanpage.it ha toccato il milione d’iscritti.

 

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.