Facebook annuncia nuove funzionalità per i Lead ads

Tra le possibilità ora offerte agli advertiser, la possibilità di pianificare i Lead ads nel formato Carousel e quella di erogare gli annunci su desktop come su mobile

di Teresa Nappi
27 gennaio 2016
facebook-hq-2015

Il formato Lead ads lanciato ufficialmente da Facebook qualche mese fa, in ottobre nello specifico, vive un primo upgrade. Le novità, che erano attese a poche settimane dal lancio, sono state in realtà prima testate con alcuni advertiser come Mazda, e ora rese disponibili per tutti.

Per la soluzione che dà agli utenti la possibilità di ricevere informazioni dalle aziende – quali newsletters, preventivi e offerte – in modo veloce e bypassando la registrazione sulla landing page e pensata soprattutto per il mobile, sono state infatti annunciate due novità, tra cui la disponibilità dei lead ads nel formato Carousel e la possibilità di raggiungere gli utenti su desktop come su mobile.

Rispetto ai Lead ads nel formato Carousel, un blog post ufficiale di Facebook spiega che dà la possibilità alle aziende “di mostrare da tre a cinque immagini e titoli tra le quali gli utenti possono scegliere su quali lead form cliccare”.

Gli inserzionisti possono inoltre utilizzare gli slot di Carousel per fornire dettagli diversi rispetto ai benefici che l’utente può trarre sottoscrivendo il form legato a una specifica offerta o promozione commerciale, o alla sottoscrizione di una newsletter.

Raggiungere gli utenti su desktop come da device mobili

Lead ads è stato pensato per semplificare il processo di iscrizione da mobile a newsletter e simili, aiutando le aziende a mettersi in contatto con le persone che desiderano ricevere maggiori informazioni sull’azienda stessa, o sui suoi prodotti e servizi.

Ma, visti i successi registrati, ora Facebook decide di rendere disponibili i Lead ads anche su desktop. In questo modo il social rende più facile alle aziende connettersi con gli utenti attraverso qualsiasi tipo di device.

Gli advertiser possono utilizzate i report resi disponibili da Facebook rispetto ai Lead ads per verificare quali sono i device che le loro audience usano di più e usare le informazioni per settare l’erogazione dei propri ads sui dispositivi (o dispositivo) scelti.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.