Vice Italia sceglie Elia Blei come Managing Director per crescere sul mercato italiano

La società si affida al manager ex-Condè Nast per diventare leader in Italia nella produzione e distribuzione di contenuti video per l’audience giovane

di Lorenzo Mosciatti
15 settembre 2016
elia-blei-vice-media
Elia Blei

Vice Media ha deciso di affidare ad Elia Blei la carica di Managing Director di Vice Italia. La decisione, si legge una una nota della società, è stata presa in vista di una forte espansione sul mercato italiano di Vice Media in parallelo con quanto sta accadendo da tempo a livello internazionale. Da Vice Italia è uscito invece Andrea Rasoli, publisher e cofondatore della società nel nostro paese.

Secondo il management della compagnia canadese e statunitense, le potenzialità di sviluppo del brand nel nostro paese sono notevoli. Da qui la decisione di affidarsi ad un manager che ha ricoperto cariche crescenti presso importanti realtà internazionali quali The Financial Times, Bertelsmann, RCS Mediagroup e Il Gruppo 24 Ore.

Elia Blei esce da Condé Nast, dove ricopriva la carica di direttore commerciale digital e grandi mercati.

Nel suo nuovo ruolo, Blei si appresta ad aprire per Vice Italia un nuovo capitolo della sua storia sia dal punto di vista editoriale sia commerciale, con lo scopo di affermare l’azienda come leader nella produzione e distribuzione di contenuti video originali per l’audience giovane italiana.

Vice conta in Italia su una serie di canali digitali verticali, diretti alle passioni e agli interessi del target dei Millennials. A partire da vice.com, la casa online per i contenuti editoriali e video realizzati per un’audience che attualmente conta milioni di utenti unici, con un trend in continua crescita.

A seguire Noisey, canale dedicato alla musica, Motherboard, la piattaforma su tecnologia, scienza e innovazione, e The Creators Project, progetto che esplora ogni lato della creatività. Ultimo arrivato in famiglia Vice News, canale dedicato all’attualità, con approfondimenti e reportage dall’Italia e dal mondo. E’ infine recente il lancio della versione digital rinnovata di i-D, la storica fashion bible internazionale.

Fondato nel 1994 da Shane Smith (qui l’intervista di Martin Sorrell al ceo della società), Vice Media è un network operativo in oltre 30 paesi al mondo. La società ha fatturato lo scorso anno circa 900 milioni di dollari e controlla una rete internazionale di canali digitali, una casa di produzione televisiva e cinematografica, una rivista, un’etichetta discografica, un’agenzia di comunicazione e il nuovo canale televisivo Viceland. Di recente Vice Media ha acquito la maggioranza di Starworks Group, agenzia creativa dedicata allo sviluppo dell’audience engagement per il mondo del fashion e beauty.

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.