Diritti tv Serie A: al via la trattativa privata. In lizza Sky, Perform e forse Mediaset

Bocciato l’ultimo tentativo di Mediapro di riprendersi i diritti tv per il campionato di Serie A

di Caterina Varpi
05 giugno 2018
Lega-serie-A

La Lega Serie A ha bocciato l’ultimo tentativo di Mediapro di riprendersi i diritti tv del massimo campionato italiano di calcio.

Ieri sera la società spagnola aveva presentato garanzie patrimoniali per 1,6 miliardi di euro. Secondo gli avvocati della Lega, però, quelle di Mediapro non sarebbero garanzie a prima richiesta, ma sarebbero fornite da soggetti terzi rispetto al gruppo e quindi non sarebbero conformi al bando. Inoltre, sempre secondo i legali, gli spagnoli avrebbero ritirato l’offerta fatta la scorsa settimana di mettere a garanzia i 186 milioni in un conto, sostituendola con questi documenti.

«Il contratto con Mediapro si è di fatto risolto», ha detto il presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè». I 64 milioni già versati da Mediapro in qualità di caparra, ha confermato Miccichè, sono stati incamerati e resteranno nelle casse della Lega. Si chiude quindi la vicenda che si era aperta a febbraio con l’assegnazione dei diritti a Mediapro (qui la news) e il successivo ricorso di Sky (qui la news), che ora figura tra i favoriti per le dirette del calcio in tv.

La Lega Serie A ha ora avviato le procedure per la trattativa privata (scarica qui la documentazione). Il minimo stabilito per l’offerta, comprensiva di tutti i pacchetti, è pari a 1,1 miliardi di euro a stagione, di più dunque rispetto alla cifra proposta da Mediapro (1,05 miliardi).

In lizza ci saranno di certo Sky e, probabilmente, Perform, mentre non è esclusuo un nuovo interesse per i diritti tv da parte di Mediaset.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.