De Agostini Digital, Alpha debutta in tv e sul web; Gherardi: «Raccolta digital flat»

Campagna da 1,5 milioni di euro per il lancio del nuovo canale maschile. La pubblicità è gestita da Viacom

di Andrea Salvadori
28 settembre 2017
alpha_

De Agostini Digital entra nel segmento dei maschili con il nuovo canale Alpha, conferma l’interesse al lancio di un’emittente a target femminile e si avvia a chiudere l’anno con ricavi pubblicitari in linea con il 2016.

Solo Super!, il canale per ragazzi in onda sul digitale terrestre, spiega il managing director Pierfrancesco Gherardi, «registra un incremento della raccolta di circa il 10%. DeaKids e DeaJunior, su Sky, viaggiano invece sui valori dello scorso anno, così come la pubblicità sui siti web, un buon risultato considerando come sta andando il mercato del digital».

Con Alpha, dunque, il gruppo editoriale novarese (27 milioni di ricavi nel 2017), oggi presente nel mercato kids e in quello femminile con il network digitale DeAbyDay, inizia a parlare al target maschile e, in particolare, ai 25-54enni. A gestire la raccolta pubblicitaria è Viacom, la società cui De Agostini ha da poco ceduto il 50% di Super! e che già si occupava della pubblicità del canale, così come dei siti a target kids. Viacom tra l’altro lancerà a breve sul nostro mercato un altro canale maschile, Spike. Prs è invece la concessionaria di DeaKids e DeaJunior, Manzoni di DeAbyDay.

Per Alpha, in onda dal 1 ottobre sul canale 59 del digitale terrestre, ma già online con il sito www.alpha59.it, «l’obiettivo è raggiungere entro l’anno di vita un’audience tra lo 0,3 e lo 0,4% di share e, sul fronte pubblicitario, la stessa percentuale rispetto al mercato complessivo degli investimenti in tv», aggiunge Gherardi. «Alpha propone serie tv, documentari e programmi caratterizzati da adrenalina, avventura e da un taglio realistico. Non vedrete fiction, ma storie vere».

Spazio a tante produzioni internazionali, come “Life Below Zero”, “Barbarians – Roma sotto attacco”, Dubai: il Mega Aeroporto”, “Airport Security Colombia”, “The Great Human Race”, “Pazzi per il legno” e “Mars” ma anche a format italiani. Come “Campi di Battaglia”, che nelle prime due puntate avrà come protagonisti Martin Castrogiovanni e Gennaro Gattuso. O “Clan Maddaloni”, girato a Scampia, a Napoli, nella palestra di Gianni e Marco Maddaloni, maestro e campione di judo. Direttore di Aplha è Massimo Bruno, che già dirige DeAKids, DeAJunior e Super!

alpha-ok

Il sito di Alpha offrirà contenuti e news sulla programmazione e sui volti del canale. Non sarà disponibile invece un servizio di streaming né lineara né non lineare (l’editore sta valutando accordi in tal senso con altre piattaforme). All’interno dell’area video saranno visibili piuttosto contenuti legati ai programmi del canale e produzioni create da hoc. Il lancio di Alpha è accompagnato da una campagna pubblicitaria da 1,5 milioni, on air in tv, su radio, web e outdoor dall’1 al 20 ottobre. TBWA/Italia ha vinto la gara per la realizzazione dei visual pianifcati in esterna e su stampa (due i soggetti, “Taxi” e “Marte”. In tv andranno in onda i 3 spot “Tram”, “Falegnameria” e “Spogliatoio”.

alpha-campagna

Pierfrancesco Gherardi conferma infine l’interesse del gruppo al lancio di un canale femminile e, allo stesso tempo, «le difficoltà a trovare una buona posizione sull’LCN. I prezzi di mercato che abbiamo visto sino ad oggi non sono ragionevoli, almeno per noi. Al momento, dunque, mi pare un’operazione difficile da portare a termine».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.