Dazn: a capo dell’area editoriale arriva Marco Foroni

L’ex Head di Fox Sports Italia entra nella piattaforma di streaming di Perform con il ruolo di Vice President Operations, Programming and Content

di Simone Freddi
06 luglio 2018
Marco-Foroni-Dazn
Marco Foroni

Dazn, il servizio di sport in streaming live e on demand di Perform, continua a formare la squadra italiana: dopo l’ingaggio di Veronica Diquattro, che guiderà il business in Italia in qualità di Executive Vice President Revenue, oggi la piattaforma ha annunciato la nomina di Marco Foroni con il ruolo di Vice President Operations, Programming and Content.

Basato a Milano, Foroni avrà la responsabilità editoriale e creativa delle produzioni di Dazn in Italia, e sarà il Direttore responsabile della struttura giornalistica dell’offerta multi-sport della piattaforma.

Professionista con un’esperienza consolidata nel settore, Marco Foroni è stato Head di Fox Sports Italia dove come Direttore aveva la responsabilita delle attività editoriali, di produzione, di programmazione e di acquisizione dei diritti. Prima di Fox Sports, Marco Foroni è stato il conduttore della Uefa Champions League per Mediaset per sei stagioni e, prima ancora, commentatore per Sky Sport Italia della Serie A e delle principali competizioni internazionali. «Dazn – commenta Foroni – rivoluzionerà il modo in cui gli appassionati guarderanno lo sport in Italia».

A partire dalla prossima estate, Dazn trasmetterà in esclusiva 114 partite di Serie A a stagione, tra cui l’anticipo del sabato sera, e tutti i 472 match di Serie B, di cui 428 in esclusiva. Altri diritti saranno annunciati presto, e la piattaforma Dazn andrà online con un’offerta multi-sport proposta a 9,99 euro al mese, senza contratti a lungo termine.

Anche Diletta Leotta e Paolo Maldini nel team?

Accanto ai contenuti, DAZN sta lavorando per accaparrarsi una serie di volti noti da inserire nelle proprie trasmissioni sportive. Tra i personaggi contattati, secondo la Gazzetta dello Sport ci sarebbero Paolo Maldini e Diletta Leotta. I due sarebbero stati avvistati venerdì in mattinata negli studi di Perform, nella perifera di Milano. Il quotidiano sportivo di Rcs parla anche di ruoli già definiti per le due stelle: l’ex campione del Milan starebbe trattando per una posizione da testimonial, mentre alla conduttrice sarebbe stata proposto lo studio della partita di seria A del sabato sera.

Non solo: i numerosi abbonati a Sky potrebbero anche tirare un sospiro di sollievo: secondo gli ultimi rumors raccolti da Dday.it, infatti, l’applicazione di Dazn dovrebbe essere presente anche sui decoder Sky Q che trasmettono i canali di Murdoch, attraverso i quali si potrebbe dunque assistere a tutte le partite di Serie A e B. Resta da capire se il servizio sarà incluso per gli abbonati o, più probabilmente, proposto come pacchetto a parte.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.