Cosa c’è in serbo per i professionisti del marketing dal mondo del video digitale?

Dai contenuti premium all’importanza delle alleanze tra i media: il manager di FreeWheel ci racconta le principali tendenze della pubblicità video nel prossimo futuro

di Massimo de Magistris, SVP Sales EMEA di FreeWheel, società del gruppo Comcast
19 dicembre 2018
Engage_What_Agencies_Brands_Want

Nel 2019, la sfida dei contenuti continuerà a intensificarsi – sia in termini di produzione che di acquisto di diritti, contenuti e programmi esclusivi. Ciò rafforzerà il ruolo già dominante del premium content, non solo perché premium è sinonimo di alta qualità, ma anche perché offre prestazione e garanzia di sicurezza agli inserzionisti.

Oggi, gli inserzionisti possono contare su un unico strumento per affrontare la gamma di sfide presenti – dalla scalabilità, viewability, trasparenza e brand safety all’esperienza dell’utente e alla completion – e questo strumento è, per l’appunto, il premium content, nelle sue molteplici forme.

Un trend importante, che prevediamo continuerà a crescere nel 2019, è definito dalle alleanze tra i media. Quest’ultime rappresentano un punto di svolta importante per l’industria, in quanto forniscono agli editori la possibilità di aggiungere valore ai propri bacini pubblicitari, facendo leva su larga scala e targeting, in precedenza non disponibili. Ci aspettiamo che alcuni dei tradizionali direct deal in Europa si avvarranno sempre di più delle collaborazioni tra i media, poiché offrono esattamente quello che gli inserzionisti vogliono.

In futuro, gli inserzionisti favoriranno un pubblico più qualificato e misurabile, acquistando di conseguenza sempre di meno secondo il metodo tradizionale da liste di siti e di programmi. Entrando in una nuova era di marketing dettata dalla performance, sarà fondamentale per i brand adottare nuove metriche e parametri – come ad esempio modelli di attribuzione, integrazione delle campagne multi-device e soluzioni ‘audience guaranteed’- ai fini della pianificazione, del controllo e acquisto degli spazi pubblicitari.

Il Premium Video non riguarda più la scelta tra branding e prestazione: si tratta, invece, di ottenere entrambi contemporaneamente.

Nel video di seguito le predizioni di FreeWheel.

What’s up 2019? #1 What brands and agencies want – FreeWheel from FreeWheel, A Comcast Company on Vimeo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.