Corriere della Sera: è online il nuovo sito tablet first

Grafica più pulita e valorizzazione dei video. La versione per smartphone sarà rilasciata il 27 marzo. Sul fronte adv le novità sono molte, come ci spiega il direttore Media Alessandro Bompieri, che anticipa anche l’arrivo di due nuovi vertical

di Alessandra La Rosa
06 marzo 2014
Corriere.it
La home page del nuovo sito

Un uso completamente rinnovato delle immagini e una maggiore valorizzazione dei contenuti video: queste le linee guida del restyling di Corriere.it, on air con un’innovativa formula editoriale, la riorganizzazione delle news e una reimpostazione grafica di grande impatto visivo. Tante anche le novità in chiave pubblicitaria, che trattiamo a parte in questa intervista al direttore Media Alessandro Bompieri.

Corriere della Sera conta 2,5 milioni di browser unici e oltre 30 milioni di pagine viste al giorno, ed eroga con la piattaforma CorriereTv circa 30 milioni di streaming ogni mese. Sul nuovo sito la vasta community dei lettori troverà un’offerta informativa con notizie gerarchizzate e contestualizzate e con una maggiore visibilità e impatto della componente informativa fotografica e video.

«Quello che abbiamo operato sul nuovo sito del Corriere della Sera è tutt’altro che un semplice restyling – spiega il direttore Ferruccio de Bortoli -. Abbiamo completamente rinnovato il modo stesso di pensare i contenuti, aprendo un laboratorio permanente per un nuovo giornalismo digitale, che mette al centro il valore della notizia e della cura editoriale per offrire un’esperienza di lettura guidata e connessa. Cade il suffisso .it dalla testata, perché alla ricchezza della carta si aggiunge il valore di un’informazione che si aggiorna minuto per minuto nell’evolversi delle notizie, grazie a tutte le potenzialità offerte dalla tecnologia, e che ritrova poi sintesi quotidiana nel giornale in edicola».

«Presentiamo il risultato di un percorso lungo e articolato – conferma Alessandro Bompieri, direttore generale Media Rcs -. Come editori del primo quotidiano italiano, ci siamo dati l’obiettivo di lavorare a un nuovo paradigma del rapporto tra informazione e tecnologia: non vogliamo rincorrere i cambiamenti, ma anticiparli, con un modello editoriale pensato per essere sempre un passo avanti».

La release grafica, che parte da un’analisi svolta dalla società Frog, è completamente rinnovata, con caratteri più leggeri, più bianchi nella pagina, maggiore spazio per foto e video, che appaiono già attivi e in movimento durante lo scrolling, che permette di combinare una lettura orizzontale e verticale del sito. Del Corriere della Sera sono anche le font ufficiali ed esclusive del quotidiano, Brera e Solferino. Il nuovo sito del Corriere della Sera supera la suddivisione tra testo, foto e video e offre al lettore contenuti nativamente multimediali. La pagina articolo è sempre arricchita da gallery e video, e anche da live e microblogging. La gerarchia delle notizie consente un veloce accesso all’agenda di giornata, e offre articoli fortemente integrati con video e fotogallery di grande impatto, e con finestre sempre aperte sia sulle news collegate, sia sui canali tematici.

Anche la sezione Tv del sito è ampiamente rinnovata, per valorizzare l’offerta in continua crescita degli speciali, le sezioni tematiche e la copertura delle notizie in live streaming, e per proseguire nella strada felicemente intrapresa della produzione di docuweb e fiction. L’innovativa piattaforma video è stata sviluppata in partnership con Chili TV.

Il nuovo Corriere della Sera nasce tablet first, con grafica e font uguali al sito, identico colpo d’occhio alla pagina informativa, e una user experience molto più vicina agli oggetti touch. La nuova versione per smartphone, completamente responsive, sarà rilasciata il 27 marzo e proporrà una vetrina informativa immediata, visivamente appagante, con font più leggibili, sezioni multimediali touch compliant e immagini più visibili e comodamente cliccabili. Corriere della Sera risponde anche alle esigenze del mercato pubblicitario, con formati digitali innovativi, e ha già incontrato un importante riscontro con Ford e Wind main partner, e con Costa Crociere presente sulla nuova frontiera del native advertising.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.