Condé Nast: nuovo assetto organizzativo per Vanity Fair e Vogue Italia

Cristina Lucchini, direttore di Glamour, assume anche la condirezione moda di Vanity Fair. Alan Prada, vicedirettore de L’Uomo Vogue, assume anche la vicedirezione di Vogue. Sara Maino assume la vicedirezione di Vogue con riferimento alle attività di progetti speciali moda e Vogue’s Talents

di Caterina Varpi
23 giugno 2017
Cristina Lucchini
Cristina Lucchini

Giampaolo Grandi, Presidente ed Amministratore Delegato di Condé Nast Italia, e Fedele Usai, Direttore Generale e dal 1° settembre Amministratore Delegato del gruppo (leggi l’articolo sulla nomina), hanno comunicato un nuovo assetto organizzativo per Vanity Fair e Vogue Italia.

A partire da luglio Cristina Lucchini, direttore di Glamour, assume anche la condirezione moda di Vanity Fair, ruolo che ha già ricoperto con successo per oltre 8 anni.

Alan Prada e Sara Maino lavorano a Vogue da più di 10 anni, con risultati e responsabilità crescenti che ne hanno testimoniato il valore.

Alan Prada
Alan Prada

A partire da luglio Alan Pradavicedirettore de L’Uomo Vogue, assume anche la vicedirezione di VogueSara Maino assume la vicedirezione di Vogue con riferimento alle attività di progetti speciali moda e Vogue’s Talents.

Sara Maino
Sara Maino

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.