Class Editori riduce le perdite; pubblicità sul web a +3%

Il gruppo editoriale chiude il primo semestre del 2018 con ricavi a 34,56 milioni di euro, in crescita del 4,4%

di Lorenzo Mosciatti
28 settembre 2018
classeditori1

Class Editori chiude il primo semestre con ricavi a 34,56 milioni di euro (+4,4%), considerando anche i dati del gruppo Gambero Rosso del solo mese di giugno (l’acquisizione del controllo è avvenuta infatti il 28 maggio 2018).

La raccolta pubblicitaria della case editrice di Class Cnbc, Mf e Italia Oggi, al netto degli apporti di Gambero Rosso, ha registrato un incremento del 4% nei primi sei mesi raggiungendo quota 18,81 milioni, un trend confermato anche a luglio.

Nel dettaglio, tra i media della Casa editrice, la Go Tv ha è cresciuta del 10% rispetto allo stesso periodo del 2017, un risultato ottenuto anche grazie investimenti effettuati per consentire pianificazioni con le tecnologie digitali che permettono a clienti e centri media di pianificare in modalità Reservation e Programmatic. Sul fronte televisivo, bene Class Cncb (+17%), mentre la stampa, in controtendenza rispetto al mercato, incrementa la pubblicità del 2%, con i quotidiani a +1,7% e i periodici a +7%. All’interno del segmento, continua il buon andamento della pubblicità legale (+5%) e si segnala una ripresa della pubblicità finanziaria (+2%). La raccolta della pubblicità sul web ha chiuso i primi sei mesi con una crescita del 3%, in linea con il mercato di riferimento.

Il margine operativo lordo risulta pari a -1,40 milioni, in netto miglioramento rispetto ai -3,77 milioni di euro del primo semestre 2017, sempre con il contributo di un solo mese di Gambero Rosso (0,35 milioni). L’Ebitda pro-forma dei primi sei mesi dell’anno, con il consolidamento del conto economico di Gambero Rosso dal 1 gennaio 2018, risulta positivo per 0,037 milioni di euro.

Il risultato ante imposte di Class Editori e società controllate del primo semestre 2018 è pari -5,81 milioni di euro contro i -7,61 milioni di euro del primo semestre 2017, mostrando un miglioramento di circa 1,75 milioni di euro. Il risultato netto di gruppo dopo gli interessi di terzi e le imposte è pari a -6 milioni di euro (-7,66 milioni di euro nel primo semestre 2017), con un miglioramento di circa 1,79 milioni di euro.

Il patrimonio netto di gruppo al 30 giugno 2018, al netto degli interessi di terzi, ammonta a 20,71 milioni di euro, rispetto ai 10,77 milioni del 31 dicembre 2017. La posizione finanziaria netta della Casa editrice evidenziata nel prospetto presenta alla data del 30 giugno 2018 un saldo negativo pari a 69,23 milioni di euro rispetto ai 67,33 milioni al 31 dicembre 2017.

Guardando al futuro, la casa editrice ha avviato una serie di progetti diretti all’incremento della propria quota di mercato della pubblicità digitale, mentre un particolare sviluppo del business è previsto per l’area della Go Tv di Telesia.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.