Calvizie.net compie 20 anni, si rinnova e punta sul social advertising

Susanna Bonfiglio, Marketing communication manager di Wilco, azienda che ha ideato il sito, ha raccontato a Engage l’evoluzione di Calvizie.net e ha parlato delle strategie di comunicazione

di Caterina Varpi
13 giugno 2019
Susanna Bonfiglio
Susanna Bonfiglio

Calvizie.net, sito per tutti coloro che soffrono di caduta dei capelli e calvizie ideato dall’azienda Wilco, per festeggiare i 20 anni dalla sua creazione ha rinnovato recentemente la piattaforma internet. Dal 1999 a oggi calvizie.net si è costantemente arricchito di contenuti, consigli e vetrine. Il sito è attento alle novità e alle ultime notizie in materia di cura e perdita dei capelli e dà voce a esperti di tricologia che contribuiscono alla corretta divulgazione delle informazioni. Il forum di discussione e la vetrina prodotti completano quanto disponibile sul portale per offrire a chi ha problemi di capelli tutti gli strumenti utili per orientarsi, capire e operare scelte consapevoli.

La nuova immagine del sito ha un’impronta moderna, user friendly, con sezioni facili da navigare. I temi trattati spaziano dalla tricopigmentazione ai trapianti agli infoltimenti, con aggiornamenti continui sulle ultime novità in materia e consigli specifici per ogni tipo di problematica.

Susanna Bonfiglio, Marketing communication manager di Wilco, ha raccontato a Engage l’evoluzione di Calvizie.net e ha parlato delle strategie di comunicazione: «Il portale ha seguito gli standard evolutivi del web. La prima versione è stata realizzata in linguaggio .asp, era corredata di un forum di discussione “open source” e di un canale “chat” dedicato ad appuntamenti periodici con esperti e utenti. Nel corso del tempo abbiamo costantemente migliorato l’esperienza di navigazione dell’utente, rendendo il sito responsive e quindi navigabile anche da device tablet e smartphones. Inoltre siamo passati alla piattaforma WordPress, per poter disporre di tutte le implementazioni offerte da una piattaforma universalmente riconosciuta. Una sezione molto importante del sito è quella dedicata ai frequentatissimi Forum che a oggi contano oltre 25 mila utenti iscritti impegnati in quasi 63 mila conversazioni con uno scambio di messaggi che supera i 759 mila. La perdita di capelli è, infatti, una condizione molto diffusa nella popolazione italiana sia negli uomini sia nelle donne generando anche un senso d’inadeguatezza e preoccupazione nelle persone che ne sono affette».

Il rinnovo ha portato novità anche in ambito pubblicitario: «Il restyling del sito ci permette di gestire in modo snello, dinamico e flessibile diverse tipologie di strumenti pubblicitari. Esistono varie tipologie di banner, contenuti multimediali, possibilità di articoli publiredazionali, funzionalità quali “trova l’esperto” e un più completo interfacciamento fra il magazine e il forum di discussione. Ci tengo a precisare che la parte pubblicitaria/publiredazionale è, in ogni caso, sottoposta a verifica dai nostri esperti: il portale calvizie.net si è guadagnato sul campo la reputazione di fornitore di contenuti di qualità e vogliamo continuare a mantenere alta l’autorevolezza di quanto condividiamo con la nostra community. Quindi sì a sponsor, banner e publiredazionali ma preventivamente controllati e “approvati” dal nostro team».

calvizie-net

Per farsi conoscere il sito utilizza principalmente il mezzo digitale: «Utilizziamo le diverse attività e strumenti che ci mette a disposizione il web marketing: quindi prestiamo attenzione sia all’indicizzazione Seo sia alle campagne Adwords, senza dimenticare la sempre maggiore importanza che rivestono i social network. Con gli anni, inoltre, abbiamo instaurato una stretta collaborazione con la Società Italiana di Tricologia. Ma è la reputazione ventennale sul web di calvizie.net la fonte principale di credibilità e quindi di seguito e passaparola».

Cresce anche l’impiego del social advertising: «Siamo presenti sui principali social network di cui seguiamo le evoluzioni sia in termini di metriche sia per quanto riguarda i contenuti più apprezzati o ritenuti più rilevanti. Proprio in questo periodo stiamo elaborando una nuova strategia social media che prevede, oltre alla parte di content creation e di storytelling, un incremento dell’investimento in termini di risorse impiegate e social adv. Saranno privilegiati contenuti visuali, video soprattutto, ma anche immagini, infografiche e animazioni. In fase di ampliamento anche la collaborazione con influencer e micro-influencer che ci aiuteranno a trattare un tema delicato, sia per gli uomini che per le donne, come quello della perdita dei capelli».

Per la comunicazione, Calvizie.net si avvale della collaborazione con diverse agenzie: «Collaboriamo con l’agenzia YourBiz per le campagne Google Adwords, il miglioramento della User Experience, e la Seo. L’ufficio stampa e, di conseguenza, i rapporti con giornalisti, blogger e influencer collaboriamo con Duerrecomunicazione di Roberta Riva e Stefania Coltro, che vantano un’esperienza quasi ventennale nel settore dell’Ufficio Stampa corporate e prodotto. Infine, la realizzazione e gestione del sito calvizie.net e delle nostre altre digital properties, è seguito internamente da un apposito team digital».

Per quanto riguarda il budget: «Investiamo dal 5 al 7% del fatturato in comunicazione. Essendo una realtà che opera quasi esclusivamente online, il budget di comunicazione è quasi interamente destinato al digitale».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.