Calciomercato.com, presto una nuova versione del sito

L’editore Cosimo Baldini parla dell’arrivo della nuova versione desktop della piattaforma in arrivo per la fine della stagione e l’inizio di Euro 2016. Il 2015 si chiude con +30% tra visite, utenti unici e pagine

di Simone Freddi
31 marzo 2016
Cosimo_Baldini
Cosimo Baldini

Nato come sito “tecnico” a dicembre del 1995 sulla scorta della sentenza Bosman che di fatto liberalizzava i trasferimenti dei calciatori nell’Unione Europea, Calciomercato.com nel tempo si è evoluto per divenire un sito di riferimento sul calcio a 360 gradi. In un panorama dominato dalle declinazioni editoriali dei grandi quotidiani sportivi, Calciomercato.com rappresenta un’esperienza indipendente di successo, capace di attraversare tutte le “ere” internettiane e di attrarre sostenitori autorevoli come l’ex CT della Nazionale Italiana di Calcio Cesare Prandelli, capofila delle molte “firme” della testata diretta da Stefano Agresti. Alla vigilia dell’ennesimo rinnovamento grafico, che contraddicendo il “mood” più in voga non guarda solo agli smartphone, abbiamo sentito l’editore Cosimo Baldini, che fa il punto sulle ultime novità e agli inserzionisti suggerisce di puntare forte sui contenuti «veri, interessanti, utili».

Cosimo, ci avviamo alla parte più calda della stagione, tra la fine di Campionati e Coppe, gli Europei e poi il Calcio Mercato. Come vi state preparando?

Ci stiamo preparando bene, direi, con una nuova versione desktop del sito che arriverà giusto in tempo per la fine della stagione e l’inizio di Euro 2016. Un rifacimento totale del sito che ritengo molto importante per mantenere alta l’attenzione dei lettori su pc, tablet, o qualsiasi cosa vedremo nei prossimi anni su schermi che non siano quelli dello smartphone. Il sito desktop avrà lunga vita.

Con quali “numeri” avete chiuso il 2015?

I dati di traffico ci hanno premiato con un generale +30% tra visite, utenti unici e pagine. Il mix di notizie in tempo reale in gran quantità con gli approfondimenti di editorialisti di grande spessore, cito tra gli altri Cesare Prandelli, sta funzionando. Nel mese di agosto, per esempio, abbiamo raggiunto 6,1 milioni di utenti unici e 100 milioni di pagine. Il fatturato è cresciuto sempre a doppia cifra.

Come state gestendo il passaggio di una parte sempre più consistente del traffico su Mobile?

Ritengo che sia importante crescere nell’audience, a prescindere dal device. Certo, all’inizio il fenomeno ha colto tutti impreparati, più gli inserzionisti che gli editori, devo dire, ma alla fine i budget dovranno per forza andare dove c’è l’audience. Comunque, sul finire dell’anno scorso abbiamo migliorato molto la monetizzazione mobile.

Dall’alto della vostra ormai lunga esperienza, qualche consiglio per le aziende che vogliono comunicare agli amanti dello sport?

Stiamo festeggiando i venti anni di attività, non male vero? Quello che possiamo dire a clienti e partner è di puntare sempre di più sui contenuti: veri, interessanti, utili: i risultati poi arrivano.

Sul fronte dell’offerta pubblicitaria, avete qualche sorpresa in serbo per i vostri investitori?

Stiamo preparando, oltre al nuovo sito, un ricco speciale su Euro 2016, coinvolgendo anche la nostra vivacissima community.

Qual è la tua opinione sull’avanzata del Programmatic?

È bello sapere che la tecnologia è, in qualche modo, democratica. Certe vecchie logiche sono ormai superate, e questo è un vantaggio per gli editori medi, come noi. Certo è che la componente umana dovrà sempre esserci, anzi, sarà utilizzata in modo più intelligente e creativo di prima: nessun software potrà mai ideare e realizzare comunicazioni complesse come iniziative speciali e branded content, giusto?

(L’intervista a Cosimo Baldini di Calciomercato.com è comparsa su Engage Mag. Leggi qui il servizio completo)

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.