Amazon, business pubblicitario a +60% nel Q4 2017

Il colosso dell’ecommerce ha registrato 1,7 miliardi di dollari di ricavi “altri”, voce cui afferiscono le attività di adv, ed ha riportato il dato di utile più alto della sua storia

di Alessandra La Rosa
02 febbraio 2018
amazon

Sono lontani i tempi in cui Amazon non registrava profitti. Il bilancio appena ufficializzato dal colosso dell’ecommerce ha confermato al mercato quello che tutti pensavano: che Amazon potesse costituire una reale minaccia al duopolio Google-Facebook nell’arena del mercato pubblicitario digitale.

All’interno della trimestrale della società, relativa al Q4 2017, l’azienda di Seattle ha registrato una crescita del 60% dei ricavi “altri”, voce cui afferisce per lo più il suo business pubblicitario, a 1,7 miliardi di dollari. Nello scorso trimestre la crescita era stata del 58%, a 1,12 miliardi.

Certo, ancora spiccioli rispetto ai numeri pubblicitari di Google (27,2 miliardi di ricavi adv), o a quelli di Facebook (12,78 miliardi), ma il tasso di crescita lascia intendere che col tempo la distanza con i due giganti si potrebbe accorciare sempre più.

«La pubblicità ha contribuito in maniera determinante [alla crescita] – ha spiegato Dave Fildes, director of investor relations di Amazon, in occasione della call di bilancio -. Continueremo a rendere la nostra offerta ancora più di valore. Siamo focalizzati nel trovare dei modi per lavorare al meglio con quelle aziende – fornitori e venditori – che vengono da noi, e offrire loro un’ottima esperienza sul sito e la possibilità di raggiungere i consumatori».

La società ha anche accennato che ci saranno presto delle novità relative alla costruzione della piattaforma.

Complessivamente, i ricavi netti di Amazon sono arrivati nel trimestre a 60,5 miliardi di dollari, in aumento del 38% anno su anno. Le stime degli analisti davano 59,83 miliardi. Buone anche le performance di Amazon Web Services, che comprende il business di servizi cloud dell’azienda: 5,1 miliardi di dollari di ricavi nei tre mesi, in netto incremento rispetto ai 3,5 miliardi di un anno fa.

Nel trimestre Amazon ha riportato circa 2 miliardi di utili, il dato più alto della sua storia.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.