ABC testa il programmatic sui contenuti tv con Magna Global

L’agenzia media di IPG Mediabrands ha acquistato digital video ad inventory dal network tv statunitense. Cresce l’interesse degli editori televisivi nei confronti di modalità di acquisto automatizzate e targettizzata in modalità data-driven

di Rosa Guerrieri
17 luglio 2014
abc_app

Primo caso di vendita programmatica di video digitali da parte di un broadcaster televisivo.

Magna Global, agenzia media di IPG Mediabrands, ha infatti acquistato digital video ad inventory dal network tv statunitense ABC, utilizzando una modalità di acquisto automatizzata e targettizzata in modalità data-driven. Oggetto della vendita è l’inventory delle versioni in streaming della migliore programmazione televisiva del network. Ma il processo non include alcuni elementi tipici del programmatic buying, quali il real-time bidding: il prezzo, infatti, è stato negoziato inzialmente. Le società non hanno voluto esplicitare i termini economici dell’accordo.

L’intesa conferma l’attenzione di ABC nei confronti della vendita programmatica di spazi: recentemente, infatti, il broadcaster ha rivelato di essere al lavoro con la piattaforma FreeWheel per abilitare al mercato programmatico l’inventory di spazi video online delle proprie trasmissioni di news ed intrattenimento. L’offerta programmatica riguarderà sia gli spot di breve durata sia quelli più lunghi. La partnership con FreeWheel consentirà ad ABC di far sì che gli advertiser possano ottimizzare ancora di più le proprie campagne video online. Prima, infatti l’inventory video del broadcaster si basava soltanto su una categorizzazione del target in base a sesso ed età: oggi invece sarà possibile raggiungere audience ancora più specificamente distinte.

ABC è il primo network a vendere i propri spazi in maniera programmatica, una modalità che finora è stata per lo più limitata alla display. Qualcosa però sta cominciando a cambiare: anche NBC Universal ha infatti dimostrato recentemente interesse a intraprendere questa strada, e la stessa ABC ha dato vita a un consorzio di editori radiofonici e televisivi con l’obiettivo di educare gli investitori a un’acquisto degli spazi televisivi e radiofonici più “intelligente”, attraverso la formulazione di un approccio programmatico della pianificazione adv.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.