• Programmatic
  • Engage conference

30/01/2020
di Vincenzo Stellone

ViacomCBS porta su Sky Paramount Network, Spike e VH1 a partire dal 2 febbraio

Salgono a 12 i canali ViacomCBS Networks Italia disponibili sulla piattaforma satellitare. La raccolta è affidata a Sky Media, concessionaria del gruppo in Italia dall'inizio di quest'anno

Il 2 febbraio sarà una data importante per il mondo televisivo. Nella giornata in cui Discovery Italia annuncia che si accenderà il canale HGTV (leggi qui l’articolo dedicato), anche ViacomCBS riserva sorprese. Infatti, dal prossimo 2 febbraio sarà più grande la famiglia dei brand targati ViacomCBS a disposizione della platea di utenti Sky in Italia. Finora presenti solo sul digitale terrestre - dove continueranno a essere disponibili sugli LCN 27, 49 e 67 - e su piattaforme non lineari, Paramount Network, Spike e VH1 arrivano anche su Sky, portando a 12 i canali ViacomCBS Networks Italia disponibili sulla piattaforma. I nuovi canali si aggiungono alle versioni locali di MTV, Comedy Central, Nickelodeon presenti in esclusiva su Sky e al canale per bambini Super!, acquisito al 100% da ViacomCBS Italia a settembre 2019, già presente sulla piattaforma, oltre che sul Fta (Free to air). Nello specifico, i canali saranno all’interno dell’area dedicata all’intrattenimento e alla musica. Le numerazioni assegnate sono il 158 per Paramount Network, il 169 per Spike e il 715 per VH1.

La raccolta pubblicitaria affidata a Sky Media

Sul fronte della raccolta pubblicitaria, ViacomCBS aveva comunicato già la scelta di affidarsi a Sky Media nel nostro Paese (leggi qui l’articolo dedicato). Una decisione che ha posto fine all’attività di Viacom International Media Networks Pubblicità & Brand Solutions, la concessionaria interna guidata sino allo scorso settembre da Paolo Romano, passato poi proprio in Sky Media come direttore commerciale (leggi di più qui). Dunque, a partire dal prossimo 2 febbraio, la concessionaria del Gruppo Sky Italia si occuperà della raccolta pubblicitaria dei canali "adult" di ViacomCBS in Italia, specifica il broadcaster, a cui si aggiungeranno, successivamente, i canali a target kids.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI