• Programmatic
  • Engage conference

29/11/2018
di Lorenzo Mosciatti

Valica cresce con Turistipercaso.it e punta alla Borsa entro il 2021

Il gruppo guidato dal Ceo Emiliano D’Andrea rafforza la propria offerta nel mercato nel travel online, assicurandosi il sito di Syusy Blady e Patrizio Roversi. Focus nell’internazionalizzazione del business

Emiliano D'Andrea

Emiliano D'Andrea

Valica, la società italiana di digital marketing nei settori travel & food, mette a segno una nuova acquisizione, si avvia a chiudere l'anno con un bilancio in utile e punta ad entrare in Borsa, sul listino AIM, entro il 2021. Il gruppo guidato dal Ceo Emiliano D’Andrea accoglie nel proprio network Turistipercaso.it, il celebre sito web di viaggi nato su iniziativa di SyusyBlady e Patrizio Roversi, premiato anche quest'anno ai Macchianera Awards. Già proprietaria di siti web quali paesionline.it, ricettedellanonna.it o trueriders.it, Valica in 15 anni è diventata leader di mercato nel travel online in Italia con un pubblico di 10 milioni di turisti e oltre 40 milioni di pagine web visitate ogni mese, secondo i dati Comscore. “Siamo molto felici di aver completato questa operazione di integrazione, grazie alla quale Valica consolida il proprio posizionamento sul mercato italiano e lo fa con un brand storico, riconosciuto da tutti", commenta D’Andrea. “L’integrazione nel network Valica di turistipercaso.it è stata fortemente voluta da noi e dai suoi creatori, Syusy Blady e Patrizio Roversi, che manterranno un ruolo da protagonisti nello sviluppo del sito dando continuità al progetto editoriale da loro creato. Proseguirà anche la collaborazione con Silvia Salomoni, social media specialist che, sotto la loro supervisione, gestisce direttamente la community da oltre un decennio». Valica si avvarrà anche della collaborazione con Percaso srl, la società di produzione fondata proprio da Syusy Blady e Patrizio Roversi e attiva da anni nella creazione di format e contenuti per la televisione e per il digitale. Nel 2019 Valica lancerà la nuova versione di Turistipercaso.it, «per migliorare l’userexperience e renderla più adatta alle esigenze dei visitatori. Questo grazie al know-how tecnologico frutto della R&D di Valica, come il sistema di notifiche push o la piattaforma video che ad oggi garantisce al mercato oltre 40 milioni di preroll con una viewability del 86% e un Vtr superiore al 65%», dice ancora D’Andrea. La storia di Valica inizia nel 2001 a Rocca di Papa, nella comunità montana Castelli Romani e Prenestini, dove i soci hanno deciso di mantenere la sede operativa per dare un contributo concreto allo sviluppo economico di un territorio con vocazione prevalentemente agricola e artigianale e dando un’opportunità di crescita professionaleai giovani talenti della zona. «Nel 2019 continueremo a investire sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista dell’analisi dei dati, ma soprattutto nei formati pubblicitari innovativi. Ci impegneremo nell’internazionalizzazione del nostro modello, fatto di siti di proprietà e siti in concessione e proseguiremo nel processo di M&a che ci sta portando a crescere velocemente al fine di raggiungere l’obiettivo dichiarato della quotazione nell’indice AIM entro il 2021». In vista del debutto in Borsa, Valica si appresta a chiudere il 2018 con un utile di 100.000 euro e una marginalità del 20%. I ricavi, fa sapere la società, dovrebbero ammontare a 2,1 milioni di euro, in aumento rispetto al 2017, mentre per il prossimo anno l'obiettivo è raggiungere un giro d'affari di 3 milioni di euro. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI