• Programmatic
  • Engage conference

30/05/2019
di Simone Freddi

Sky Italia e Gruppo 24 Ore avviano una partnership editoriale

Della durata di cinque anni, sarà incentrata sulla produzione congiunta di contenuti cross-mediali e sull’individuazione di nuove opportunità commerciali da sviluppare congiuntamente, anche coinvolgendo le concessionarie 24Ore System e Sky Media

Da sinistra, Giuseppe Cerbone e Andrea Zappia

Da sinistra, Giuseppe Cerbone e Andrea Zappia

Il Gruppo 24 Ore e Sky Italia hanno annunciato l’avvio di una collaborazione sul fronte editoriale e della produzione congiunta di contenuti cross-mediali. La partnership, di durata di cinque anni, sarà incentrata sulla valorizzazione delle rispettive competenze negli ambiti dell’informazione e sull’individuazione di nuove opportunità commerciali da sviluppare congiuntamente, anche coinvolgendo le rispettive concessionarie 24Ore System e Sky Media. L'accordo, presentato giovedì a Milano alla presenza dei due a.d. Giuseppe Cerbone e Andrea Zappia, oltre che dei direttori di Sole 24 Ore, Radio 24 e Radiocor Fabio Tamburini e di SkyTg24 Giuseppe De Bellis, ha dunque un respiro di lungo periodo, sarà sviluppato secondo le esigenze del mercato e prevede nel tempo la realizzazione di una serie di progetti. Il primo riguarda l’informazione finanziaria e borsistica e sarà declinato in 3 collegamenti al giorno fra Sky TG24 ed Il Sole 24 ORE: la mattina all'apertura delle borse, a metà giornata e alla chiusura dei mercati azionari. Al via da lunedì 3 giugno, i collegamenti saranno a cura di un team di giornalisti del Sole 24 ORE e di Radiocor, che affronteranno i temi caldi della giornata finanziaria con commenti ed analisi. Un altro progetto editoriale prevede la coproduzione firmata Sole 24 Ore - Sky TG24 di un ciclo di inchieste (al momento si parla di sei all’anno) su temi economico-finanziari, da diffondere attraverso il canale all news di Sky. Sono poi allo studio ulteriori sinergie tra le rispettive testate. Sarà inoltre valutato, lo sviluppo di coproduzioni tra Radio 24 e Sky, allo scopo di esaminare la possibile trasposizione di format radiofonici di successo in format televisivi e viceversa. Sono infine allo studio forme di collaborazione tra Sky Sport e le piattaforme del Gruppo 24 Ore, considerando i punti di contatto crescenti tra il mondo della sport, il business e la finanza. «Gli accordi tra leader sono i più difficili da fare, ma anche quelli che poi hanno più successo – ha detto l'amministratore delegato del Gruppo 24 ORE Giuseppe Cerbone -. L’accordo con Sky Italia rappresenta un nuovo passo significativo del Gruppo 24 ORE verso la diversificazione dei media e la digitalizzazione dei contenuti e siamo particolarmente lieti di poterlo intraprendere con uno dei broadcaster più importanti del mondo». «Siamo estremamente contenti – ha aggiunto l'amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia - di aver siglato un accordo così innovativo con il gruppo editoriale Sole 24 Ore, riferimento da anni per il mondo delle imprese. Il mercato televisivo e quello dell’informazione sono stati attraversati da un cambiamento violento dettato da modelli di business che ne provano a distruggere il valore. In questi frangenti, i gruppi leader devono avere la capacità di guardare avanti e fare sistema». L’accordo prevede anche operazioni congiunte sul fronte commerciale tra le due concessionarie di pubblicità, Sky Media e 24Ore System. «Oggi abbiamo gettato le basi per sviluppare in futuro aree di convergenza a beneficio di entrambi - ci ha detto a tal proposito Federico Silvestri, direttore generale di 24Ore System. Non c'è osmosi tra i rispettivi perimetri e ambiti di attività, ma piuttosto la volontà di trovare nuove opportunità di business, non ultima nel concepimento di prodotti costruiti insieme».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI