• Programmatic
  • Engage conference

29/01/2020

Sassoli De Bianchi, UPA: «Segnali positivi in gennaio. Fiduciosi per il 2020»

In attesa della diffusione dei dati ufficiali, il Presidente dell'Associazione ha anticipato che il mercato pubblicitario ha chiuso l'anno appena passato intorno allo zero per cento

Lorenzo Sassoli De Bianchi

Lorenzo Sassoli De Bianchi

Il 2020 è un anno che può dare soddisfazioni sotto il profilo pubblicitario. Lo sostiene Presidente dell’UPA, Lorenzo Sassoli De Bianchi, che si è professato fiducioso a proposito dell’andamento del mercato nei dodici mesi. «Come ben sappiamo, questo è un anno pari in cui si svolgeranno grandi manifestazioni sportive, Olimpiadi ed Europei di calcio in primis, le quali porteranno importanti benefici all’industria. Non pensiamo di registrare una grande ripresa, ma nel mese di gennaio abbiamo captato alcuni segnali positivi dai consumi, soprattutto a livello microeconomico», ha dichiarato Sassoli De Bianchi a margine del convegno di AudiOutdoorOut of Home on the move”, tenutosi oggi a Milano. Tuttavia, ha precisato il Presidente di UPA, l'industria per prosperare ha bisogno di continuità e stabilità a livello politico ma anche di una certa lungimiranza: «Purtroppo gli operatori continuano a investire con una visione a breve termine, in un contesto caratterizzato da grande emotività a livello strutturale; sarebbe invece necessario seguire una razionale strategia di lungo periodo. Basti pensare a quello che sta succedendo con il Coronavirus, un fenomeno dall’impatto mediatico enorme che sta spaventando i mercati ma che in realtà non è più grave, in termini di mortalità, di altre patologie più comuni». Sassoli de Bianchi ha inoltre dichiarato che nel 2019 il mercato pubblicitario si è chiuso intorno allo zero percento, con qualche punto decimale di crescita. I numeri ufficiali saranno comunque diffusi a metà febbraio. Secondo le ultime stime dell'UPA, lo scorso anno gli investimenti avrebbero dovuto segnare +0,5%.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI