• Programmatic
  • Engage conference

18/03/2019
di Lorenzo Mosciatti

Rcs, torna il dividendo. Ricavi, pubblicità e utili in crescita nel 2018

I ricavi advertising del gruppo editoriale hanno raggiunto i 405,8 milioni di euro (+2%). L’indebitamento finanziario netto scende a 187,6 milioni

rcs-sede-viarizzoli.jpg

Dopo 10 anni Rcs MediaGroup torna a distribuire un dividendo ai suoi azionisti. In occasione della pubblicazione dei dati consolidati del 2018, che vedono i ricavi consolidati crescere del 9% a 975,6 milioni di euro e un risultato netto positivo di 85,2 milioni, in aumento del 20% rispetto al 2017, il gruppo editoriale guidato da Urbano Cairo, operativo in Italia e Spagna, ha annunciato la distribuzione di un dividendo di 0,6 euro per azione. I ricavi pubblicitari hanno raggiunto i 405,8 milioni di euro, segnando un incremento di 7,5 milioni (+2% circa) su base omogenea rispetto al 2017. In particolare, i ricavi pubblicitari digitali sono stati pari a 126 milioni di euro, oltre 15 milioni in più rispetto all’esercizio 2017. L’indebitamento finanziario netto si attesta invece a 187,6 milioni (287,4 milioni al 31 dicembre 2017) ed evidenzia un decremento per circa 100 milioni rispetto al 31 dicembre 2017 e un decremento di 234,8 milioni rispetto al 30 giugno 2016, registrando quindi un più che dimezzamento rispetto all'indebitamento a metà 2016. Il miglioramento realizzato nell'esercizio 2018 è riconducibile ai significativi flussi di cassa positivi della gestione tipica (circa 118,7 milioni), in parte ridotti dagli esborsi per investimenti e oneri non ricorrenti (6,4 milioni) prevalentemente di competenza pregressa. Guardando al futuro Rcs “ritiene che sia possibile confermare anche per il 2019 l’obiettivo di conseguire livelli di marginalità e flussi di cassa della gestione operativa sostanzialmente in linea con quelli realizzati nel 2018, consentendo un'ulteriore significativa riduzione dell'indebitamento finanziario netto».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI