• Programmatic
  • Engage conference

18/02/2020
di Vincenzo Stellone

RaiPlay e i canali Rai@YouTube volano nel 2019: sfiorato il raddoppio delle video views sul 2018

Sono state 2,4 miliardi le visualizzazioni registrate sulle piattaforme Rai lo scorso anno (+83%). Luca Poggi (Rai Pubblicità): «Online abbiamo ottenuto risultati davvero strepitosi»

Rai-ascolti.jpg

Fiction, intrattenimento, sport, cinema, cultura, informazione: sono questi i sei generi che hanno contribuito e contribuiscono al successo degli ascolti Rai, mentre è il Digital il mezzo che ha performato meglio per il broadcaster nel 2019. Ma andiamo per ordine. «Ogni giorno raggiungiamo 36 milioni di italiani con i nostri contenuti live e on demand, i nostri canali radio e l'esperienza del cinema nelle nostre sale», ha dichiarato Luca Poggi, Direttore Area Lombardia di Rai Pubblicità, a margine della conferenza di presentazione del progetto realizzato con e per Mercatino Francising del 18 febbraio (leggi qui l'articolo dedicato). Il manager, a sostegno della dichiarazione appena riportata, ha presentato una dettagliata slide: Rai-ascolti-Poggi Più nel dettaglio, Poggi ha poi dichiarato per il 2019 risultati di ascolti che hanno premiato le scelte editoriali Rai. Il broadcaster ha visto inoltre 18 programmi di Rai1 occupare altrettante posizioni (e di queste tutte le prime 17) della classifica top 20 dei programmi dell’anno appena trascorso. Top20-programmi-2019-Rai

La crescita degli "ascolti" online di Rai

Mentre la tv, registra risultati in linea, nel 2019 è stata l'anima digital di Rai a registrare performance veramente positive. In dettaglio, RaiPlay e i canali Rai@YouTube hanno ottenuto dei risultati «strepitosi nel 2019, di cui dobbiamo essere davvero orgogliosi», ha detto Poggi. Le video views di RaiPlay+Youtube nel 2019 sono state 2,4 miliardi, in crescita dell'83% rispetto al 2018. RaiPlay-Rai_Youtube-audience «Con il suo ampio catalogo di contenuti originali e tutta l’offerta della tv lineare, RaiPlay ha raggiunto una crescita esponenziale, confermandosi primo OTT in Italia», ha detto Poggi. Restando su RaiPlay, nel 2019 la piattaforma registrava 13 milioni di utenti registrati e 3,2 milioni di utenti registrati attivi nel mese. «A questi dati, si aggiungono altre importanti evidenze: nel 2019 RaiPlay ha registrato 676 milioni di video views in crescita del 33% rispetto al 2018, e 138 milioni di browser unici, in crescita del 14% rispetto all'anno precedente», ha aggiunto ancora il manager. «I canali Rai@YouTube, invece, vantano 4 milioni di iscritti (dato all'8 gennaio 2020, ndr), e nel 2019 hanno raggiunto 1,8 miliardi di video views, in crescita del 117% rispetto all'anno precedente», ha dichiarato ancora Poggi. La "dimensione digital" di Rai sta, quindi, contribuendo con grandi numeri alle performance dell'editore e, di riflesso, della concessionaria Rai Pubblicità. Sappiamo infatti che ha contribuito agli ottimi risultati del Fastival di Sanremo (leggi qui l'articolo dedicato) e, le ultime manovre in casa Rai - programmi dedicati e progetti branded multipiattaforma -, lasciano intendere senza ombra di dubbio che il digitale è leva imprescindibile per la crescita del broadcaster.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI