• Programmatic
  • Engage conference

di Andrea Salvadori

Rai Pubblicità: da settembre tutta l'inventory disponibile su Open Square

Sulla community online, dove è oggi possibile prenotare le offerte last minute, dopo l'estate i planner potranno definire i piani di comunicazione targetizzati secondo i "percorsi" proposti dalla concessionaria

Sabrina Biasio

Sabrina Biasio

E’ operativa Open Square, la nuova piattaforma che permette ai clienti di Rai Pubblicità di accedere online all’offerta multimediale della concessionaria. Open Square apre le porte dell’inventory di Rai Pubblicità al mercato, «sposando la filosofia dell’assoluta centralità del cliente, puntando sull’innovazione tecnologica e mantenendo nella rete vendita il cuore delle relazioni commerciali», spiega Sabrina Biasio, Direttore amministrazione vendite e operations di Rai Pubblicità. «Open Square è la piazza aperta di Rai Pubblicità, un’unica community di condivisione e di facile accesso alla nostra offerta editoriale e commerciale». Open Square offre oggi ai clienti l’opportunità di prenotare le offerte last minute per la televisione. «Nelle prossime settimane sarà presente anche l’offerta radio, seguita, probabilmente subito dopo l’estate, da quella web. Sarà poi la volta del cinema, in vista delle festività di fine anno». Nel frattempo però Open Square non sarà la stessa di oggi. «Da settembre Rai Pubblicità renderà disponibile sulla piattaforma parte dell’inventory e non più solo le offerte last minute. Infatti, grazie ai “percorsi”, che saranno pianificabili sia sul target di consumo sia sul classico socio-demo, i planner avranno la possibilità di scegliere i piani di comunicazione più adatti a raggiungere gli obiettivi dei singoli inserzionisti». Nella sua versione definitiva Open Square proporrà così ai centri media: filtri di ricerca per target, cliente e settore; memorizzazione delle scelte passate; suggerimenti in base allo storico e al profilo dell’inserzionista oltre a dashboard e raccolta della documentazione (piani, calendari e fatture) che saranno disponibili sulla piattaforma. L’acquisto diretto degli spazi selezionati sarà sempre accompagnato dalla rete vendita e dalle strutture di backoffice di Rai Pubblicità, all’insegna della filosofia «digitalizzazione ma non spersonalizzazione». «Open Square non risponde alla logica del programmatic buying ma punta ad andare oltre, supportando la rete vendita che rimane il cuore delle negoziazioni. Su Open Square gli spazi vengono prenotati alle condizioni che il mercato, centro media o cliente stesso, negozierà con la concessionaria senza alcun meccanismo d’asta. Il capitale umano rimane centrale. Il centro media disegna online il percorso di comunicazione per i propri clienti e sceglie gli spazi da acquistare. Le transizioni sono quindi gestite direttamente dalla rete vendita di Rai Pubblicità». Per rendere lo strumento più funzionale e dinamico Rai Pubblicità intende dotare presto la piattaforma della funzione di chat. «Abbiamo costituito una vera e propria redazione di concessionaria che raccoglie le anime della comunicazione esterna e del marketing per proporre sempre un “palinsesto” informativo aggiornato e interessante , capace di offrire alla rete e al mercato, occasioni di incontro “utili ed interessati”». In linea con il piano di digitalizzazione che l’azienda sta portando avanti, Rai Pubblicità ha l’ambizione di creare una community di mercato che innovi la propria sales proposition puntando sulla velocità e sull’eccellenza del servizio: «I nostri venditori saranno così meno operativi e potranno dedicarsi di più alla consulenza, in modo da valorizzare nel migliore modo possibile la qualità dell’offerte editoriale della Rai. Il processo di trasmigrazione dovrebbe completarsi nel 2017, quando tutta la nostra rete vendita sarà attiva sulla piattaforma». Partner tecnologico di Open Square è Salesforce, uno dei più importanti operatori mondiali nella fornitura di software per la gestione di reti vendita e delle attività marketing in cloud.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI