• Programmatic
  • Engage conference

18/05/2020

Portobello stringe un accordo con Tatatu da 12 milioni di euro

Il gruppo attivo attraverso l’attività di barter nel settore media advertising annuncia la partnership con il portale di intrattenimento

Pietro Peligra

Pietro Peligra

Portobello, la società proprietaria della omonima catena retail di prodotti di qualità a prezzi accessibili e attiva attraverso l’attività di barter nel settore media advertising, quotata sul mercato AIM Italia (entrata lo scorso anno nel capitale di Rolling Stone Italia), ha siglato un accordo con la società Tatatu, proprietaria dell’omonimo portale di intrattenimento. L’accordo biennale prevede lo sviluppo di attività di marketing e vendita media congiunte per un volume d’affari pari a 12 milioni di euro su due anni. Tatatu è una piattaforma di sharing economy dell’intrattenimento. Con oltre 500 ore di contenuti, il portale include film e serie tv ma anche giochi online, social media, video call, chat e uno store online. Tutto questo senza alcun costo per gli utenti finali ma con un guadagno. Gli utenti infatti, fruendo gratuitamente dei contenuti del portale, accumulano crediti (TTU coins) spendibili sull'e-commerce del portale stesso. Pietro Peligra, Amministratore di Portobello S.p.A., ha dichiarato: “Questo accordo consente a Portobello di rafforzare e diversificare la Business Unit Media attraverso un portale di intrattenimento alternativo e altamente innovativo, orientato ad un pubblico giovane e dinamico”. Andrea Iervolino, Ceo di Tatatu, ha affermato: “Il nostro portale rappresenta un sistema sostenibile di fruizione mediatica dove la creazione di valore nasce dall'incontro tra gli utenti, i produttori dei contenuti mediatici e le aziende inserzioniste. Siamo certi che la collaborazione con Portobello, società leader nel settore media advertising, costituirà un ulteriore elemento di crescita in un’ottica di win-win”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI