• Programmatic
  • Engage conference

18/10/2018
di Caterina Varpi

Rai Pubblicità, listini a +7,% per le feste di fine anno

La concessionaria guidata da Antonio Marano pubblica l'offerta commerciale relativa al periodo natalizio, che quest'anno si allungherà fino al 12 gennaio 2019

Antonio Marano

Antonio Marano

Rai Pubblicità si appresta a pubblicare la politica commerciale delle festività di fine anno. E lo farà a fronte di un autunno che, con quasi il 40% di share in prima serata, si afferma come il miglior avvio di stagione degli ultimi 4 anni, spiega la concessionara guidata e presieduta da Antonio Marano in una nota stampa. La Rai accompagna da sempre le festività degli italiani con una programmazione ricca di produzioni live, momenti per la famiglia, una prima serata di grandi eventi e appuntamenti istituzionali. Per includere tutte le festività del periodo, l’offerta di fine anno della concessionaria si allungherà quest'anno fino al 12 gennaio 2019 confermando i pillar della programmazione. Immancabile l’offerta di film family. Rai 1 apre la settimana di Natale con un tris di grandi classici Disney, Cenerentola, Biancaneve e i sette nani e La bella addormentata nel bosco e, in occasione dell’uscita del nuovo film con Emily Blunt e Meryl Streep riproporrà il 5 gennaio Mary Poppins con Julie Andrews e Heidi. Anche Rai 2 e Rai 3 avranno nel periodo un’ampia scelta con titoli come Rapunzel, Cinderella, Frozen, Come d’incanto, Big Hero 6, Hotel Transilvania 2 e Alla ricerca di Nemo. Infine, tantissimi film d’animazione e tv movie natalizi caratterizzeranno il day time delle prime due reti. Tre settimane da vivere all’insegna del grande schermo non solo per i piccoli: tra i titoli in prima visione arriveranno su Rai1 Il coraggio della follia, con Hugh Jackman e Lasciati Andare con Toni Servillo. L’Epifania di Rai 2 sarà all’insegna del cult con il reboot di Ghostbusters del 2016 in 1° tv. Protagoniste saranno anche le reti specializzate: Rai 4 si avvicina alle feste con il consueto carico di film action e serie tv, mentre Rai Premium parlerà ancora spagnolo, con le nuove stagioni di Isabel e la nuova serie Marocco, pronta a partire proprio a dicembre. Anche quest’anno Rai sarà in prima linea sugli eventi più attesi a partire dai grandi concerti: apre le danze il Concerto di Natale dalla Scala, seguito dal Concerto dell’Antoniano e dal Concerto di Natale da Assisi nella mattinata del 25 dicembre. Il 1 gennaio, invece, saranno il Concerto di Capodanno dal Teatro La Fenice di Venezia e il tradizionale Concerto di Capodanno da Vienna ad inaugurare il nuovo anno. Il sipario calerà il 6 gennaio con il Concerto dell’Epifania su Rai 1. Come sempre a chiudere il vecchio anno e ad aprire il nuovo ci penserà Amadeus: in diretta dalla Basilicata, L’anno che verrà porterà il pubblico nel 2019 tra ospiti, musica e spettacolo. Tornerà inoltre il Circo di Montecarlo su Rai 3. Rai 1 inizia il nuovo anno con la poliedrica arte di Roberto Bolle, pronto a far sognare e a far vivere un’altra serata di grande spettacolo, tra danza e ospiti prestigiosi. In arrivo su Rai2 la 3° attesissima stagione Il collegio quest’anno ambientata nel 1968 epoca di ribellione per eccellenza che porterà un po’ di scompiglio in questo reality che lo scorso anno risultò la trasmissione più discussa sui social. Rai 2 lancerà la serie action 9-1-1: storie di poliziotti, paramedici e vigili del fuoco, sempre pronti a dare la propria vita per gli altri. Dal punto di vista commerciale, le tre settimane del listino avranno una tariffa unica che conferma la forte efficienza delle pianificazioni a cavallo d’ann. La promozione media sarà al -30% rispetto al listino autunnale con un calo del 35% del Cpg. Rispetto ale Strenne del 2017 i prezzi di listino aumenteranno in media del 7,5%. Confermata la struttura del listino e dei moduli multimediali delle feste abbinati al messaggio del Presidente della Repubblica e alla notte di San Silvestro. 

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI