• Programmatic
  • Engage conference

30/04/2020

Microsoft, Covid-19 frena il business di LinkedIn e Bing

Il social del professionisti e la search crescono rispettivamente del 21% e dell'1% nel trimestre ma, avverte il chief financial officer Amy Hood, le aziende investono di meno a causa della pandemia

Giornate di bilanci per le multinazionali tecnologiche americane. Oggi Twitter ha infatti presentato i conti del trimestre (qui l'articolo di Engage), mentre nella notte italiana sono usciti i dati di Facebook e Microsoft. La compagnia fondata da Bill Gates ha battuto le stime degli analisti e chiude il primo trimestre dell’anno con profitti in crescita del 22% a quota 10,75 miliardi, pari a 1,40 dollari per azione contro gli 1,27 dollari attesi. Il giro d'affari è salito del 15% a 35,02 miliardi di dollari, mentre il mercato si aspettava un fatturato di 33,76 miliardi. Sui conti del colosso di Redmond il coronavirus ha avuto un “impatto netto minimo” al momento, ha fatto sapere la società, consapevole però che gli effetti della pandemia potrebbero essere visibili soprattutto nei prossimi trimestri. L'impatto si è infatti invece fatto già sentire sulle attività pubblicitarie della società (LinkedIn e Bing) che sono risultate infatti in "significativa riduzione", ha spiegato il chief financial officer Amy Hood. Attività comunque che hanno un peso limitato sul bilancio della società "Le aziende stanno licenziando migliaia di lavoratori e hanno in tanti casi sospeso le assunzioni, dunque non stanno spendendo tanto su LinkedIn come in precedenza", ha detto Hood. Ad ogni modo nel trimestre LinkedIn ha visto aumentare i suoi ricavi nel trimestre del 21%, mentre sul fronte della search (Bing) la società ha registrato un incremento del giro affari del’1%, escludendo dal computo i i costi di acquisizione del traffico. Tornando al bilancio, bene in particolare il segmento di Intelligent Cloud, +27,2% a 12,28 miliardi (contro gli 11,79 miliardi previsti dagli analisti). In questo area distinguersi è stato in particolare il business di Azure, in crescita del 59%.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI