• Programmatic
  • Engage conference

28/11/2019
di Rosa Guerrieri

Mentana: «Su Open a novembre 5 milioni di utenti unici»

La testata festeggerà tra un mese il suo primo compleanno. Fornara (Cairo Communication): «In meno di un anno triplicata l'utenza, siamo a oltre 30 milioni di pagine viste»

enrico-mentana.jpg

A quasi un anno di vita di Open, Enrico Mentana si dice particolarmente soddisfatto del suo progetto editoriale. Primaonline riporta che, in occasione di una presentazione a Firenze del quotidiano online che il 18 dicembre festeggerà il suo primo compleanno, Mentana ha dichiarato: «Siamo arrivati a 11 mesi e nove giorni di vita di Open, ogni mese è andato meglio del precedente e in questo mese di novembre contiamo di arrivare a 5 milioni di utenti unici, risultato che ci mette in una posizione eccellente. Ma più che i numeri, conta il fatto che l’esperienza ha attecchito». Mentana ha puntualizzato che Open è una testata gratuita, e che si tratta di un prodotto fatto da giovani, con una redazione costituita da venti ragazzi under 30. Tra i partecipanti all’incontro fiorentino, anche Uberto Fornara, amministratore delegato di Cairo Communication, concessionaria che gestisce la vendita di annunci sul sito. Fornara ha commentato: «Open è un successo: in meno di un anno ha triplicato il numero di utenti unici, siamo a oltre 30 milioni di pagine viste, ed è una grande cosa considerando che è stato fatto tutto attraverso una crescita organica, con il passaparola, senza particolari investimenti pubblicitari». Molto del successo della testata, secondo il manager, è dovuto proprio alla personalità del suo direttore: «Certamente Enrico Mentana sui social è un grande personaggio, le sue maratone sono diventate qualcosa di proverbiale ed è molto seguito anche da un pubblico giovane, che poi è il punto di riferimento di questo giornale». Un anno fa, il progetto è stato avviato con un investimento iniziale di un milione di euro. All'epoca, al momento del lancio, avevano aderito in esclusiva al progetto dieci inserzionisti.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI