• Programmatic
  • Engage conference

30/09/2019
di Cosimo Vestito

Mediaset, ricavi in calo del 18% nel primo semestre, a 1,48 milardi di euro

Crescono invece l'Ebit del Gruppo (+55%) per un valore di 191 milioni, e l'utile netto, a quota 108,9 milioni di euro (+155%). Previsioni positive per la raccolta pubblicitaria nei mesi di settembre (+2%) e ottobre

Mediaset ha diffuso i risultati finanziari relativi al primo semestre dell'anno. A parità di perimetro di offerta, si legge nella nota, l'editore ha mantenuto stabili le quote di mercato pubblicitario sia in Italia sia in Spagna nonostante la "perdurante debolezza del comparto e l’assenza rispetto al primo semestre dell’esercizio precedente delle entrate pubblicitarie dei Mondiali di Calcio 2018 e, in Italia, della raccolta legata al Calcio in pay tv e alla Champions League in chiaro". I ricavi netti ammontano a 1.482,5 milioni di euro, in calo rispetto ai 1.804,4 milioni del primo semestre 2018. In Italia, i ricavi sono stati pari a 1.002,2 milioni di euro rispetto ai 1.297,2 milioni di euro del pari periodo dell’anno precedente, anche per effetto dell’atteso decremento dei ricavi provenienti dagli abbonamenti all’offerta Premium. In Spagna sono stati registrati ricavi per 482,5 milioni di euro rispetto ai 507,9 milioni del 2018. Utile netto: in aumento a 108,9 milioni di euro (+155%) Determinante in entrambi i paesi l’andamento dei mercati pubblicitari e l’assenza della raccolta legata ai Mondiali di Calcio 2018. In Spagna, ricavi pubblicitari televisivi lordi per 472,9 milioni di euro rispetto al pari periodo 2018 (502,3 milioni di euro). In Italia, dove ha anche influito la mancata raccolta generata del calcio in pay tv e dei match di Champions League in chiaro del 2018, i ricavi pubblicitari lordi si sono attestati a 985,2 milioni di euro rispetto a 1.100,2 milioni di euro dei primi sei mesi dell’anno precedente. I costi operativi complessivi (costi del personale, altri costi operativi, ammortamenti e svalutazioni) scendono a 1.290,8 milioni di euro rispetto ai 1.680,8 milioni di euro del primo semestre 2018 (-23%). L’Ebit di Gruppo Mediaset ammonta a 191,6 milioni di euro in netta crescita (+55%) rispetto ai 123,6 milioni del precedente esercizio. In Italia l’Ebit è positivo per 39,3 milioni di euro con un’inversione di segno rispetto ai -28,3 milioni del 2018. Il risultato netto di Gruppo raggiunge i 108,9 milioni di euro più che raddoppiando (+155%) i 42,8 milioni di euro registrati nello stesso periodo del 2018. L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2019 è pari a 1.194,7 milioni di euro rispetto agli 877,0 milioni di euro al 31 dicembre 2018 con una generazione di cassa caratteristica di 189,0 milioni di euro in deciso aumento rispetto agli 84,0 milioni del primo semestre 2018. In particolare in Italia, si legge nella nota di Mediaset, in un contesto generale di persistente bassa visibilità del mercato che continua a scontare le incertezze del quadro economico e politico, le stime preliminari relative alla raccolta del mese di settembre - che coincide con l’avvio della nuova stagione televisiva - evidenziano un leggero incremento rispetto all’anno precedente (+2%) e anche le prime evidenze relative al mese di ottobre confermano questa tendenza positiva accompagnata da buoni risultati di ascolto.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI