• Programmatic
  • Engage conference

31/10/2018
di Lorenzo Mosciatti

Luca Attias commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale

Il Governo ha nominato il successore di Diego Piacentini puntando su un professionista che già collaborava con il team

Luca Attias

Luca Attias

E’ Luca Attias il nuovo commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, l’incarico più importante per lo sviluppo e la coordinazione dei programmi di digitalizzazione della pubblica amministrazione. Il Governo ha dunque deciso di puntare su un professionista che già collaborava con il Team per la Trasformazione Digitale per la successione a Diego Piacentini, nominato dall’esecutivo Renzi nel 2016, dando così un segno di continuità al lavoro fin qui svolto. Luca Attias è già operativo da oggi nel nuovo ruolo con un mandato in scadenza tra meno di un anno, il 15 settembre 2019. “La scelta di Luca Attias a Commissario Straordinario dimostra che l’attuale governo è interessato a proseguire nella strada tracciata di trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione”, ha commentato Piacentini, in passato vicepresidente di Amazon. “Sono soddisfatto che il Governo abbia scelto di incaricare una persona che ha dimostrato di avere forti competenze manageriali e tecnologiche e con cui in questi due anni il Team ha lavorato in sintonia”. Luca Attias, 53enne, è laureato in Ingegneria elettronica ed è attualmente dirigente in aspettativa presso la Direzione generale sistemi informativi automatizzati della Corte dei conti, l’istituzione che si occupa di controllare e vigilare sull’amministrazione delle risorse economiche da parte dello Stato. In passato ha lavorato per la Datamat mentre nel 1999 inizia il suo percorso professionale alla Corte dei Conti.  

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI