• Programmatic
  • Engage conference

02/04/2019
di Andrea Salvadori

LifeGate, i ricavi dell'area media e consulenza a +20% nel 2018

Partenza sprint anche nel 2019 per il gruppo guidato dal Ceo Enea Roveda

Enea Roveda

Enea Roveda

Numeri in crescita per LifeGate, il sistema editoriale focalizzato sui temi della sostenibilità fondato dalla famiglia Roveda. «Nel 2018 la nostra divisione dedicata al progetti di consulenza e comunicazione ha fatturato circa 2 milioni di euro, con un incremento del 20% rispetto al 2017», annuncia Enea Roveda, Ceo di LifeGate, a Milano a margine della presentazione di LifeGate Circle. «Il 2019 è partito addirittura meglio delle nostre già rosee previsioni: il nostro obiettivo è chiudere l’esercizio 2019 con una crescita del 30% ma già oggi, dopo tre mesi di attività, abbiamo sottoscritto accordi per il 50% del budget annuale. L’interesse delle aziende italiane per i progetti ambientali è d'altronde in continuo aumento e questo si riflette positivamente sul nostro business». Anche l’altra area di attività del gruppo, la divisione energetica, attraversa un periodo in salute e «ha posto fine al 2018 con un giro d'affari di 10 milioni di euro e un incremento del 30% del portafoglio ordini». LifeGate è infatti un operatore energetico già da alcuni anni, con un’offerta di rinnovabili rivolta prima al mondo aziendale e, più di recente, anche al target consumer. Sul fronte del media, LifeGate è oggi una radio in Fm in Lombardia e parte del Piemonte, tre emittenti digitali (presto ne sarà lanciata una quarta), un sito internet, i profili social, gli eventi sul territorio e «un numero in costante aumento di podcast, un formato adatto per l'approfondimento dei temi di cui ci occupiamo che è molto apprezzato dai nostri ascoltatori».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI