• Programmatic
  • Engage conference

04/02/2020

Google, la trimestrale e i primi dati su YouTube deludono il mercato

Fatturato e utili continuano ad aumentare ma meno rispetto a quanto previsto agli analisti. La piattaforma video incassa 15,15 miliardi di dollari nel 2019

Piergiorgio Manuti

Piergiorgio Manuti

I dati di bilancio dell'ultimo trimestre di Google e i risultati di YouTube, per la prima volta comunicati al mercato, deludono gli analisti. google-bilancio-2019 Alphabet, la holding che controlla il motore di ricerca guidata da dicembre da Sundar Pichai, ha chiuso l'ultimo trimestre del 2019 con un giro d'affari di quasi 46,1 miliardi di dollari, in aumento del 17,3% rispetto allo stesso periodo del 2018 ma meno dei 46,9 miliardi previsti. I ricavi da pubblicità sono aumentati del 16,7% ad oltre 37,9 miliardi, anche in questo caso al di sotto delle previsioni del mercato. Nell'intero 2019 il fatturato del gruppo è aumentato più del 18% e ha raggiunto i 162 miliardi. La pubblicità è quindi cresciuta del 16% a 134,8 miliardi. Gli utili operativi hanno sfiorato i 9,3 miliardi nel trimestre, in aumento del 12,7% ma meno dei 9,9 miliardi previsti, mentre a livello annuale sono stati pari a 34,2 miliardi. Gli utili netti sono saliti nei tre mesi a 10,67 miliardi, in crescita del 19,3% rispetto agli 8,9 miliardi dell'ultimo trimestre del 2018, e hanno così totalizzato 34,343 miliardi nell'intero anno (+24,8%). La società ha quindi reso pubblici per la prima volta nella sua storia i dati di YouTube e delle attività nei servizi cloud. Una novità, quella della scomposizione dei risultati, che arriva dunque durante la prima trimestrale di Pichai, diventato amministratore delegato di Alphabet al posto dei fondatori Sergei Brin e Larry Page. YouTube ha ottenuto nel trimestre entrate pari a 4,72 miliardi, in crescita del 30,8%, che diventano 15,15 miliardi nel corso dell'intero 2019, in aumento del 35,8% rispetto agli 11,16 miliardi del 2018. Numeri monstre, inferiori però rispetto ai forecast che circolavano prima della pubblicazione dei dati di bilancio. Google ha anche fatto sapere che gli abbonati ai pacchetti a pagamento di YouTube (Music e Premium) sono più di 20 milioni nel mondo, mentre i sottoscrittori di YouTubeTv sono 2 milioni. google Google Cloud ha invece incassato nel 2019 un fatturato di 8,92 miliardi, in crescita di quasi il 53%, e dovrebbero arrivare a toccare nel 2020 quota 10 miliardi di dollari. Il giro d'affari del motore di ricerca ha garantito ad Alphabet nel quarto trimestre 27,2 miliardi di ricavi, in aumento del 16,6%, mentre su base annua il fatturato ha superato i 98 miliardi, in crescita del 15%.  La divisione “Other revenues”, ovvero hardware, Play Store e le entrate di YouTube che non arrivano dalla pubblicità (tra cui gli abbonamenti a pagamento), è quindi andata meglio delle attese con un giro d'affari di 5,26 miliardi. Other best, l'area del gruppo dedicata ai nuovi progetti, ha visto infine passare il fatturato da 155 a 172 milioni con un rosso però di 2 miliardi contro la perdita precedente di 1,3 miliardi.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI