• Programmatic
  • Engage conference

02/03/2020

Elliot punta a Twitter e spinge per rimuovere Dorsey dal ruolo di ceo

Il fondo di investimento fondato da Paul Elliot Singer, che controlla in Italia il Milan, in campo per una nuova governance del social dei cinguettii

Il fondo Elliot scende in campo contro Jack Dorsey. Il fondo di investimento Elliott Management fondato da Paul Elliot Singer, che controlla in Italia il Milan, ha acquistato circa un miliardo di azioni di Twitter e ora intende spingere per un cambio al vertice della società, sostituendo il Ceo Jack Dorsey con un manager operativo a pieno regime. Lo scrive l’agenzia di stampa Bloomberg. Secondo Elliot, il fondatore di Twitter dovrebbe lasciare la guida in quanto non è solo ceo del social dei cinguettii ma anche di Square, la società di pagamenti elettronici che Dorsey ha fondato nel 2009, anch'essa quotata sul Nyse. Inoltre, Dorsey lo scorso novembre ha detto che nel 2020 intende passare almeno sei mesi in Africa per esplorare nuove opportunità con la blockchain e le valute digitali. In occasione dell'assemblea annuale degli azionisti, Elliot intende far nominare tre consiglieri di sua fiducia nel board di Twitter cambiando così la governance della società. Twitter è lo strumento di comunicazione più utilizzato da Donal Trump e Paul Elliot Singer è un donatore repubblicano in ottimi rapporto con il presidente degli Stati Uniti, impegnato a novembre nelle presidenziali Usa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI