• Programmatic
  • Engage conference

19/12/2019
di Lorenzo Mosciatti

Discovery Italia: dal 2 febbraio il nuovo canale tv sulla casa

Il brand internazionale Hgtv, Home & Garden Tv andrà ad occupare la posizione 56 della numerazione Lcn, dove attualmente va in onda Motor Trend, che sarà visibile invece sul canale 59

Discovery Italia rafforza l’offerta sul digitale terrestre gratuito aggiungendo dal 2 febbraio 2020 il nono canale in chiaro del proprio portfolio, Hgtv, Home & Garden Tv.

Il brand internazionale del gruppo Discovery dedicato al mondo della casa andrà ad occupare la posizione 56 della numerazione Lcn, attualmente occupata da Motor Trend. Il canale di motori del gruppo Discovery sarà visibile invece sul canale 59 del digitale terrestre, numerazione Lcn acquisita da De Agostini Editore e occupata sino ad oggi da Alpha, canale che terminerà la programmazione a partire dal 21 dicembre. “Il nostro portfolio continua a crescere così come la nostra aspirazione nel raccontare al pubblico italiano le proprie passioni, in tutte le sue forme", commenta nella nota stampa Alessandro Araimo, amministratore delegato di Discovery Italia. "Hgtv Home & Garden Tv andrà a rafforzare un portfolio che già oggi incontra i gusti di tutti i target, spaziando tra tutti i generi con una spinta innovativa, nei contenuti e nei linguaggi, davvero inesauribile. Un posizionamento premiato non solo dal pubblico ma anche dagli investitori, sempre più numerosi nello scegliere il mondo Discovery come media privilegiato per veicolare i propri messaggi. Il lancio di Hgtv Home & Garden Tb, il nono canale in chiaro del portfolio, arriva al culmine di un 2019 ricco di successi, perfetta sintesi della nostra ambizione a migliorarci costantemente”. Il canale proporrà un palinsesto incentrato sul mondo della casa, dalla compravendita alle seconde abitazioni, dagli arredi alle ristruttazioni. Lo streaming del canale e i contenuti on demand saranno disponibili da subito anche su Dplay.

De Agostini Editore punta sui canali satellitari pay

“Come già annunciato qualche mese fa abbiamo deciso di concentrare le attività della Divisione Digital di De Agostini Editore sui canali pay, DeAKids e DeAJunior presenti sulla piattaforma Sky rispettivamente dal 2008 e dal 2012, sulle piattaforme digitali e sull'attività di sviluppo di produzione e co-produzione di contenuti, attività quest'ultima che abbiamo già avviato da tempo con successo negli ultimi anni e che ci permetterà di dialogare con tutti i player presenti oggi sul mercato", ha quindi spiegato Pierfrancesco Gherardi, Managing Director della Divisione Digital di De Agostini Editore. Ad ottobre De Agostini Editore ha venduto il 50% in suo possesso di Super Broadcast srl, l'editrice del canale tv Super! sempre in onda sul digitale terrestre gratuito, controllata dal settembre 2017 dalla joint venture formata dai due editori.  

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI