• Programmatic
  • Engage conference

05/11/2018
di Simone Freddi

DiLei, numeri e qualità per i brand che parlano all'universo femminile

Forte di oltre 4,5 milioni di utenti unici al mese, il magazine "rosa" di Italiaonline è un punto di riferimento per le campagne digital che puntano a intercettare il target pregiato delle responsabili d'acquisto

La home page di DiLei

La home page di DiLei

Digitale, singolare, femminile” è da sempre il claim di DiLei, il magazine di Italiaonline dedicato all’universo femminile, con una grafica elegante e moderna e un “tone of voice” pensato per donne sempre alle prese con i propri impegni quotidiani, ma che non rinunciano mai a coltivare i propri interessi, a vivere le proprie passioni e a prendersi cura di se stesse. Sono molti gli argomenti che su DiLei trovano spazio: attualità, bellezza e benessere, moda e tendenze, casa e cucina, vita di coppia e familiare, educazione dei figli, sessualità e psicologia, curiosità. Tutti trattati con la sensibilità necessaria a raccontare ogni sfumatura del mondo femminile. Pianificare pubblicità su DiLei significa raggiungere un target sia ampio che pregiato. Il magazine infatti è saldamente nel podio dei siti al femminile italiani, con una total digital audience di 4,5 milioni di utenti mensili, di cui il 63 % composto da donne, con un’elevata percentuale di istruzione superiore, pari all’81%. A livello di profilazione del target, la CRU (Custom Roll Up) Responsabile d’acquisto pesa per DiLei il 72%. Ciò significa che se un inserzionista pianifica una campagna su DiLei va a interessare l’audience che più conta nella spesa delle famiglie italiane. Grazie ai dati di prima parte di Italiaonline, le campagne in audience targeting hanno risultati superiori ai benchmark di mercato, in particolare su alcuni target di eccellenza, tipicamente le fasce d’età più alto spendenti, sia donne che uomini. Relativamente alle campagne in audience targeting su DiLei, la viewability dei formati preroll su desktop è al di sopra dell’80% (dati Moat, set-ott ’18) e la viewability dei formati MPU top su tutti i device è dell’80% (dati IAS, set ’18) per una brand safety complessiva del 98% (dati IAS, 1H ’18). A riprova che pianificare con Italiaonline significa elevata visibilità, qualità dei contenuti e brand safety. Pianificare su DiLei è possibile in tutti i formati per mezzo dell’offerta che iOL Advertising, la concessionaria di digital adv di Italiaonline, mette a disposizione degli inserzionisti, con ottimi risultati in termini di viewability e completion rate, in un ambiente assolutamente brand-safe.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI