• Programmatic
  • Engage conference

04/09/2018
di Caterina Varpi

I primi numeri di Dazn in Italia: il 46% delle partite viste da mobile

Nei primi tre weekend di Serie A Tim le connessioni da Tv hanno toccato il 31% e da web il 23%. Roma, Milano e Napoli le città che hanno registrato il maggior numero di contatti

Dazn, il servizio di sport in streaming live e on demand di Perform Group che ha acquisito i diritti di alcune partite di Serie A e della Serie B, nelle prime partite del campionato è stato usato principalmente da mobile, mezzo prescelto per seguire il calcio contro a tv e web. Lo rilevano i dati rilasciati da Nielsen Sports: dall’inizio della Serie A Tim, il 46% di connessioni a Dazn è avvenuto da dispositivi mobile, il 31% da Tv e il 23% da web. Nel primo mese dal lancio in Italia, l’anticipo dello scorso sabato tra Parma e Juventus è risultato essere la partita più vista sulla piattaforma di streaming nelle prime tre giornate del massimo campionato, con un’audience media stimata di 723.525 spettatori, e una reach complessiva di oltre 1.083.000 persone. Dal punto di vista geografico, nello stesso arco di tempo, le città che hanno registrato il maggior numero di contatti sono state Roma, Milano e Napoli. “Siamo soddisfatti delle stime iniziali rilasciate da Nielsen; rispetto alla prima giornata di Serie A abbiamo registrato sia una significativa crescita nel numero degli utenti, sia un costante trend di miglioramento in termini di reach – commenta un portavoce di Dazn. – Questi dati rappresentano un punto di partenza e un ulteriore stimolo per aumentare il nostro impegno finalizzato a rendere l’esperienza dei nostri clienti sempre migliore”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI