• Programmatic
  • Engage conference

04/02/2019
di Caterina Varpi

Calciomercato, oltre 99 milioni di pagine viste a gennaio. Marcello Chirico Direttore Editoriale de IlBiancoNero

Calciomercato.com ha visto a gennaio le sessioni sfiorare i 38 milioni con un incremento del 28,8% rispetto allo stesso periodo del 2018

La redazione di Calciomercato.com

La redazione di Calciomercato.com

Calciomercato.com inizia il 2019 con risultati di audience in forte crescita. Nonostante il mercato di gennaio non abbia registrato trasferimenti importanti, il sito ha visto le sessioni sfiorare i 38 milioni con un incremento del 28,8% rispetto allo stesso periodo del 2018. Le pagine viste sono state oltre 99 milioni, con visite desktop e mobile che sfondano il muro dei 3 minuti di media (fonte: Google Analytics). I dati premiano la testata impegnata nell’aggiornamento in tempo reale di tutti gli affari di mercato. Le firme storiche del giornalismo calcistico, che si sono aggiunte da settembre alla redazione interna, dando vita alla sezione 100° Minuto, hanno oltretutto consolidato il livello editoriale del sito, spiega il comunicato stampa. Il trend positivo del 2018 rispetto all’anno precedente, +6,8% di sessioni e + 9% di pagine viste, testimonia la crescita costante in termini statistici anche nella copertura delle news calcistiche a 360 gradi. L’avanzamento tecnologico è la leva che, affiancata al lavoro di redazione, mira a soddisfare i lettori affezionati e nuovi: accanto alle Amp Pages, il sito punta su velocità di risposta, layout sempre più moderni e attenti alla web usability. Sulla piattaforma mobile è attivo l’infinite scroll degli articoli, per una consultazione delle news più comoda e celere. Sul fronte dello sviluppo web Calciomercato.com ha lanciato la skill di Alexa, l’assistente personale di Amazon, che permette di ascoltare un sommario delle news di giornata e di chiedere notizie sulla propria squadra del cuore. redazione-calciomercato Anche il sito di informazione sulla Juventus, IlBiancoNero.com, continua a costruire il suo ruolo nel mondo dell’informazione calcistica con un gennaio a 1,2 milioni di utenti unici, +19% sul pari periodo del 2017. Inoltre, al Direttore Responsabile Marco Bernardini, si affianca lo storico giornalista bianconero Marcello Chirico con il ruolo di dirttore Editoriale. «Sono estremamente felice dell'opportunità che mi è stata concessa e soprattutto per la fiducia accordatami dall'editore», commenta Chirico. «Come la Juve, risponderò sul campo alle aspettative della proprietà con la collaborazione dell'intera squadra de IlBiancoNero che ho trovato già molto affiatata e molto motivata. L'intenzione è far diventare IlBiancoNero il sito di riferimento dei tifosi juventini, rendendolo ricco di notizie e con un taglio anche più televisivo, avvalendoci anche delle nuove forme di comunicazione video». Per Stefano Agresti, Direttore Editoriale di Calciomercato.com, «gli eccellenti dati di gennaio confermano l’autorevolezza ormai raggiunta da Calciomercato.com come punto di riferimento imprescindibile per chi è interessato all’argomento. Lo sforzo prodotto, con cronisti e inviati presenti in ogni luogo nel quale si svolgono le trattative e con la produzione di un grande numero di servizi esclusivi, viene apprezzato dagli utenti, che continuano a darci soddisfazione. Tutto questo si aggiunge alla realizzazione di articoli di commento e tecnici affidati a firme di grande autorevolezza, aspetto che ci permette di rimanere ai vertici tra i siti web dedicati allo sport anche in periodi nei quali il mercato è chiuso».

Fatturato in aumento del 40% nel 2018

Il Ceo Cosimo Baldini riassume così presente e futuro: «Chiudiamo il 2018 con oltre il 40% in più di fatturato ma non abbiamo avuto tempo di festeggiare, siamo subito usciti con la Skill Alexa per Amazon Echo, una nuova veste del sito mobile, volta ad aumentare il tempo di permanenza e una spinta decisiva a IlBiancoNero.com con l’arrivo di Marcello Chirico. Altre novità in arrivo sulle pagine AMP, dove Google ci premia nella search con un +115% di sessioni sull’anno scorso. Ancora una volta, il binomio qualità editoriale (una redazione di nativi digitali unita alle grandi firme del giornalismo sportivo) e tecnologia (oltre il 10% del fatturato investito in ricerca e sviluppo) ci ha premiato».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI