• Programmatic
  • Engage conference

11/06/2018
di Cosimo Vestito

Bigodino.it cambia veste grafica e introduce una nuova soluzione video

Bigo video seed permette di viralizzare i video pubblicitari aumentando l’engagement del pubblico. Il Ceo e Fondatore di Netaddiction, Andrea Pucci: "Aumento del 10% del giro d’affari nei primi sei mesi"

Bigodino.it_.jpg

Il cambio di stagione è arrivato anche in casa Bigodino.it. Il sito femminile parte del network di Netaddiction si presenta alle sue lettrici con una veste grafica tutta nuova. “Con questo cambiamento abbiamo voluto celebrare il successo di Bigodino.it, un riscontro di pubblico che continua a confermarsi e ad aumentare, raggiungendo i 4 milioni di utenti unici mensili” afferma Andrea Pucci, Ceo e Fondatore della compagnia media nativa digitale. Gli argomenti proposti dalla redazione si sono evoluti nel tempo e si sono allargati a tematiche più popolari, rispondendo in maniera puntuale ai gusti delle sempre più numerose lettrici. I canali social hanno amplificato la comunicazione e su Facebook è nata una rete di più di 90 fanpage monotematiche che hanno permesso di raggiungere una reach sui social network di oltre 120 milioni alla settimana e quasi 20 milioni di fan.

La nuova soluzione video di Bigodino.it

Netaddiction ha recentemente presentato un nuovo prodotto pensato e sviluppato in esclusiva per Bigodino.it che unisce il mondo social con quello web: Bigo video seed permette di viralizzare i video pubblicitari aumentando l’engagement del pubblico. “È uno strumento adatto a qualsiasi tipo di clip e ottimizza i CPM al massimo per raggiungere valori davvero competitivi sul mercato. Il tool si adatta ad ogni video e, grazie al collegamento con Facebook permette alti livelli di interazione degli utenti, attraverso like e commenti, trasformando il filmato in un vero e proprio contenuto editoriale. Il 2018 si sta dimostrando un anno molto positivo, come ci hanno già confermato i dati dei primi sei mesi che hanno rilevato un aumento del 10% del giro d’affari. Stiamo lavorando alla produzione di soluzioni di comunicazione sempre più innovative abbiamo ancora tante sorprese in serbo che sveleremo a breve”, conclude Pucci.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI