• Programmatic
  • Engage conference

31/01/2019
di Caterina Varpi

Apple, il nuovo servizio di video streaming forse in arrivo ad aprile

Lo riporta The Information, basandosi delle informazioni che Cupertino avrebbe rilasciato ad alcuni partner

Quest'anno il mercato dei servizi di video streaming si farà sempre più complesso e competitivo, con l'ingresso di nuovi attori. Se Disney presenterà la sua piattaforma in primavera (ne abbiamo parlato qui), con il lancio previsto entro la fine del 2019, Apple sarebbe pronta a portare sul mercato il suo servizio ad aprile. In un primo momento la piattaforma dovrebbe essere disponibile negli Stati Uniti, per poi allargarsi ad altre 100 nazioni nel corso dell'anno. Lo riporta The Information, basandosi delle informazioni che la società avrebbe rilasciato ad alcuni partner. Per il momento, l'azienda di Cupertino non ha confermato la notizia. Apple, secondo quanto racconta il sito, avrebbe confermato l’avvio del progetto ad alcune compagnie del settore dell’intrattenimento, segnalando aprile come data per il debutto. E' probabile, quindi che la società lanci il servizio in concomitanza con la presentazione dei nuovi iPad classici, iPad Mini e iPod Touch, attesa proprio in primavera. La nuova piattaforma di video streaming dovrebbe ospitare serie e show che Apple ha già commissionato a diversi studios, scommettendo su nomi prestigiosi come Oprah Winfrey, e contenuti di altre realtà, come Hbo e Starz. Inoltre, potrebbero esserci anche canali a pagamento in diretta streaming. I contenuti dovrebbero essere family-friendly. Non si hanno ancora informazioni certe sui costi del servizio e sulle modalità di accesso. Gli esperti del settore hanno fatto diverse ipotesi: c'è chi crede che tutti i possessori di un device Apple potranno accedere gratuitamente e chi vede come probabile l'inserimento dei contenuti video nell'abbonamento Apple Music.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI