• Programmatic
  • Engage conference

21/11/2018
di Lorenzo Mosciatti

Anche Glamour abbandona la carta. Sarà solo online

La decisione di Condé Nast riguarda gli Stati Uniti

Glamour-USA.jpg

Una delle testate più prestigiose della Condé Nast, il mensile Glamour, diventerà presto negli Stati Uniti una testata solo online.

Il numero di gennaio sarà infatti l'ultimo ad essere pubblicato su carta. Poi il celebre brand vivrà solo in rete. "È qui che sono i lettori. E' qui che stiamo crescendo. L'uscita mensile, per il pubblico di Glamour, ormai non ha più senso”, ha commentato Samantha Barry, editor-in-chief di Glamour. “Glamour raggiungerà i suoi fedeli lettori sulle piattaforme digitali e social", ha aggiunto Anna Wintour, direttore di Vogue America e direttore artistico di Condé Nast. "E sfrutterà la potenza della carta stampata in occasione di uscite speciali come 'Women of the Year'". Condè Nast continua dunque a mettere mano al proprio portafoglio testate, diminuendo la pubblicazione di giornali cartacei (è già avvenuto con AD, Traveller e Gq) e focalizzando gli investimenti sull'online. La scorsa estate la società ha tra l'altro annunciato un piano imperniato su una politica di diversificazione dei ricavi e sullo sviluppo dell'offerta video.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI