ZeroStories a IF! Italians Festival per parlare di Branded Entertainment

L’agenzia guidata da Matteo Scortegagna ha presentato durante la manifestazione due casi di successo, Start! – La vita a portata di app e Untraditional

di Caterina Varpi
11 ottobre 2016
IF-zerostudios
Antonio Marano e Francesco Mandelli

ZeroStories, l’agenzia guidata da Matteo Scortegagna e dedicata all’ideazione e produzione di contenuti di Branded Entertainment destinati a una distribuzione multipiattaforma, ha presentato nel corso della terza edizione di IF! Italians Festival due panel legati alle innovazioni nel settore del branded content televisivo.

Nella mattinata di sabato, davanti a un pubblico formato da creativi e professionisti del settore, Matteo Scortegagna ha moderato l’incontro dedicato a Start! – La vita a portata di app (programma prodotto da ZeroStories, presentato e realizzato da TIM e trasmesso la scorsa primavera su Rai2), con protagonisti l’attore e conduttore tv Francesco Mandelli e il Presidente di Rai Pubblicità Antonio Marano.

Start! – La vita a portata di app si è rivelata una case history che ha permesso di lanciare nel corso dell’incontro spunti di riflessione legati alle potenzialità strategiche e tattiche per le aziende e per i gruppi editoriali, offerte dalle tante sfaccettature del branded entertainment. Come sostenuto da Antonio Marano, infatti, il successo di Start! – La vita a portata di app è stato dato dalla costruzione editoriale della serie, che si è rivelata un programma vero e proprio e non una mera informazione pubblicitaria. Seguendo questo modello, ad avvantaggiarsi saranno il broadcaster, che propone ai telespettatori un buon contenuto tv, e il cliente, che amplificherà positivamente la sua considerazione sulla marca.

«Per realizzare al meglio un’operazione di branded content – conferma il Ceo di ZeroStories Matteo Scortegagna – è bene dunque che tutti i player in gioco (cliente, broadcaster, centro media etc.) siano allineati e capiscano il reale valore editoriale di questo strumento che, se ben sfruttato, è capace di favorire in positivo tutti in soggetti coinvolti. ZeroStories si distingue nel settore perché calibra tutti gli ingredienti nel modo giusto e crea nuove opportunità di narrazione sfruttandole al meglio, diventando così il partner ideale per brand ed editori».

Nel pomeriggio, invece, Fabio Volo è stato protagonista di un incontro interamente dedicato a Untraditional, la serie tv che “rompe gli schemi del linguaggio tradizionale dell’entertainment”. La serie, prodotta in prima persona proprio da Fabio Volo con la Backery Production con la collaborazione di ZeroStories e di ITV e in onda prossimamente su Canale Nove, vuole rappresentare grazie a una scrittura originale e ironica, una vera e propria novità per il mercato televisivo e digitale.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.