Programmatic Day(s): il programma del “Day2”, giovedì 19 aprile

I dati sugli investimenti in Programmatic Advertising, l’evoluzione qualitativa dei formati e le prospettive per OOH e TV al centro della seconda giornata dell’evento. Nel pomeriggio, spazio alla formazione

di Simone Freddi
03 aprile 2018
Foto Days

I dati sugli investimenti in Programmatic Advertising, l’evoluzione qualitativa dei formati e le prospettive per OOH e TV sono al centro della seconda giornata di Programmatyic Day(s), l’evento italiano sulla tecnologia applicata alla comunicazione online che si terrà mercoledì 18 e giovedì 19 aprile all’Auditorium IULM di Milano (è possibile iscriversi qui).

Leggi anche: Programmatic Day(s) 2018, il programma di mercoledì 18 aprile

Programmatic: il mercato nel 2018

La seconda giornata di Programmatic Days 2018 si aprirà con la presentazione dei dati sugli investimenti in Programmatic Advertising in Italia, presentati da Andrea Lamperti, direttore dell’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano.

Quanto vale il mercato, dove si concentrano gli investimenti, le prospettive di crescita per il 2018, oltre a quale sarà l’impatto sul settore dell’ad-tech dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento europeo sulla protezione dei dati (GDPR) saranno alcuni degli spunti che verranno trattati anche grazie al coinvolgimento in una tavola rotonda di esperti tra cui Sebastiano Cappa, Country Manager Italia di Ligatus, e Sara Buluggiu, Managing Director Italia, Spagna e MENA di Rubicon Project.

Il futuro dei dati e l’evoluzione dei formati

Sui dati, e del futuro del loro utilizzo in pubblicità, si concentrerà anche l’intervento di Oliver Kanders, VP Marketing di Zeotap, mentre di creatività ed evoluzione dei formati acquistabili in Programmatic parlerà Stefania Giovinazzo, Account Director Italy di Sublime Skinz. Tra gli ospiti anche Patrizia Conte, Ceo & Founder di Oyster Technology, che delineerà le basi di una strategia programmatica di qualità nell’ambito di uno scenario per certi versi sempre più complesso.

Focus quindi su un altro tema caldo dell’advertising digitale: le nuove guidelines in termini di “annunci pubblicitari accettabili” definite dalla Coalition for Better Ads e adottate da Google come criterio di filtraggio per il browser Chrome: qual è l’impatto reale che questa novità sta avendo sul mercato della pubblicità online? Ne parleremo in una tavola rotonda con, tra gli altri, Francesco Apicella, co-founder di Evolution Adv, Andrea Ceccoli, Country Manager Italia di Smart, e Filippo Satolli, co-founder di Instal.

Media on e offline

Passeremo quindi a occuparci soprattutto di media, partendo dall’online con Cristina Pianura, Ceo di Prime Real Time e COO del Gruppo Triboo, e con Giorgio Mennella, Advertising Director di Ciaopeople. Dopo esserci occupati di radio e di Programmatic Audio il giorno precedente, la panoramica delle prospettive “programmatiche” dei mezzi “tradizionale” continuerà con la TV, grazie all’intervento di Daniel Bishoff, Marketing Director di RTL AdConnect, e con l’OOH, con il contributo di Alberto Cremaschi, Managing Director di Kinetic Italia e Eric Rosa, Managing Director di Xaxis.

Il pomeriggio: torna il corso “Le Basi del Programmatic”

Non finisce qui: la giornata conclusiva di Programmatic Day(s) 2018 (a cui è possibile iscriversi a questo link) si estenderà anche al primo pomeriggio con un momento dedicato alla formazione, offerto dalla Engage Digital School: visto il successo dell’edizione 2017, torna il corso gratuito “Le Basi del Programmatic”, nel corso del quale Sara Buluggiu, Managing Director Italia, Spagna e MENA di Rubicon Project, spiegherà in modo chiaro come nascono e quali funzioni svolgono gli strumenti tecnologici che oggi permettono di automatizzare i processi di compravendita di spazi pubblicitari online.

A partire dalle 14, dopo un light lunch, il corso “Le Basi del Programmatic”, della durata di circa un’ora, premetterà di imparare quali sono i termini chiave e le tecnologie del real-time bidding e non solo, conoscere i principali attori di questo mercato, capire la differenza tra una strategia di pubblicità digitale basata sull’RTB e sul programmatic buying e una campagna tradizionale.

Per motivi organizzativi, l’accesso al corso gratuito “Le Basi del Programmatic” è riservato ai primi 150 che ne faranno richiesta all’accredito del Programmatic Day(s) la mattina di giovedì 19 aprile.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.