“Mettetevi Scomodi”: da Enrico Mentana a Linus e Nino Frassica, gli ospiti di IF! Italians Festival

Talk, tavole rotonde e tanti approfondimenti sul tema della creatività: l’appuntamento organizzato da ADCI e UNA torna al BASE Milano per la sua sesta edizione

di Rosa Guerrieri
17 ottobre 2019
if-italians-festival-2019

Inizia il conto alla rovescia per IF! Italians Festival, l’evento sulla creatività organizzato e promosso da ADCI – Art Directors Club Italiano e UNA – Aziende della Comunicazione Unite insieme al main partner Google, quest’anno giunto alla sesta edizione. Anche quest’anno l’appuntamento prevede una fitta e varia agenda di incontri, approfondimenti e interviste scandita dalla partecipazione di ospiti d’eccezione.

L’apertura della tre giorni che animerà BASE Milano è prevista per giovedì 7 novembre alle ore 19.00 con ADCI Shortlist Party, l’evento gratuito e aperto al grande pubblico durante il quale sarà possibile prendere visione delle campagne finaliste agli ADCI Awards, in attesa della premiazione in programma sabato 9 novembre.

Tre percorsi: scelte coraggiose, cambi di prospettiva e (dis)intermediazione

A far da cornice a tutto l’evento il tema di quest’anno, “Mettetevi Scomodi”, che sarà declinato attraverso gli appuntamenti di tre percorsi tematici: scelte coraggiose, cambi di prospettiva e (dis)intermediazione.

Le “scelte coraggiose” saranno raccontate dal co-fondatore di brandstories Matteo Caccia, dal VP Strategist di Elephant NY Luca Vergano, dall’artista-pubblicitario Erik Kessels e dallo psicanalista Massimo Recalcati invitato dal media partner Youmark. Mentre ad approfondire il tema “cambi di prospettiva” saranno YouTube, Università IULM, Amelia Hartley e Operà Music.

Il percorso sulla “(dis)intermediazione“, approfondito con Enrico Mentana, Linus e tanti altri ospiti, affronterà il tema della disintermediazione come effetto della digitalizzazione, oltre che le sue ripercussioni su media e mediatori che, pur continuando a esistere, vedono modificarsi i propri ruoli e linguaggi.

Talk e tavole rotonde

Gli spunti e gli appuntamenti di IF! 2019 non si esauriscono con i tre percorsi principali. Nella roundtable a cura di Brand News, Fabiana Scavolini (Amministratore delegato di Scavolini) e Stefania Savona (Direttore comunicazione e marca di Leroy Merlin Italia) affronteranno il tema del branded content sulla tv generalista, mentre il fondatore del gruppo editoriale Oltre la media Group Giampaolo Rossi intervisterà lo sceneggiatore e regista Maurizio Nichetti, per approfondire la necessità di rinunciare alla comodità del divano per sedersi sul “letto del fachiro” per trovare punti di vista nuovi.

Sabato alle 16.45 Valentina Ricci, “La Vale” di Radio Deejay e autrice del romanzo Le posizioni dell’amore, parlerà di storytelling femminile del sesso, prendendo in esame i cult della cultura pop e non – da Sex & the city al pluripremiato Fleabag, passando per le opere di Erica Jong e le Girls di Lena Dunham – che hanno dato voce a una narrazione priva di tabù. A seguire (ore 17.30) l’attore Nino Frassica affronterà un “confronto scomodo” con Sergio Spaccavento, autore radiofonico e televisivo ed ECD di Conversion, accompagnato dai jingle live della cantautrice Roberta Carrieri.

Gli appuntamenti da segnare in agenda non finiscono qui. Il talk a cura di Facebook Italy Pushing creative boundaries esplorerà la fusione di creatività e tecnologia per generare nuove connessioni tra brand e persone, mentre i docenti e gli studenti di NABA spiegheranno come costruire percorsi didattici fuori dagli schemi per formare i talenti creativi di domani.

I format “storici”

All’edizione 2019 non mancheranno tutti gli altri format che hanno scritto la storia di IF!. Tra questi il Controcolloquio, durante il quale una giovane coppia creativa incontrerà tre affermati direttori creativi con il provocatorio obiettivo di decidere chi “assumere” come proprio capo, e la Directors’ Battle moderata da Karim Bartoletti, parte del comitato organizzatore di IF! e consigliere ADCI e CPA, che vedrà la partecipazione dei registi della casa di produzione basata ad Amsterdam Czar. La creatività olandese sarà protagonista del Focus on di quest’anno, completamente dedicato ai Paesi Bassi che, negli ultimi anni, stanno dettando il passo nel mondo della comunicazione.

«In un panorama frammentato e complesso come quello attuale, bisogna sapersi mettere scomodi. Per lasciare il segno in un universo sovraccarico di input e stimoli, fare rete e lasciarsi ispirare da prospettive inedite e nuovi approcci è assolutamente fondamentale per scongiurare una visione miope della realtà – dichiara Alessandra Lanza, Direttore Generale di IF! Italians Festival -. La partecipazione di prestigiosi ospiti italiani e internazionali incarna perfettamente la volontà del Festival di mettere in comunicazione e intrecciare percorsi affini ma diversi, che insieme possono dare vita a qualcosa di davvero unico e potente».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.