Al via le candidature alla prima edizione italiana del Premio Effie

Il riconoscimento è aperto a tutte le campagne di comunicazione compiute in Italia nel periodo tra il 1 marzo 2017 e il 28 febbraio 2019

di Cosimo Vestito
30 gennaio 2019
premio effie

Sono aperte le candidature per la prima edizione italiana del Premio Effie Awards, portato nel nostro Paese lo scorso autunno da Assocom e UPA.

Il Premio, già attivo in 46 Paesi, si pone l’obiettivo di premiare le idee che funzionano, l’efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, oltre a valorizzarne i risultati. Possono concorrere tutte le campagne di comunicazione – qualsiasi sia il mezzo e lo strumento utilizzato – quindi aziende, agenzie e centri media che hanno la facoltà di scegliere tra una rosa di categorie diverse, privilegiando gli ambiti di appartenenza o gli obiettivi perseguiti o raggiunti.

Sono 16 le categorie merceologiche tra cui scegliere l’area di competenza della propria campagna a cui si aggiungono le 7 con focus su obiettivi di marketing specifici: Brand Experience, Corporate Reputation, Engaged Community, Media Idea, Piccoli Budget, Renaissance e Sustained Success prodotti e servizi. È possibile selezionare fino a 4 categorie di queste al momento dell’iscrizione.

Il riconoscimento è aperto a tutte le campagne di comunicazione compiute in Italia nel periodo tra il 1 marzo 2017 e il 28 febbraio 2019 e ogni campagna può concorrere ad una sola edizione di Effie Italia. Le iscrizioni si effettuano attraverso il sito dedicato e il termine ultimo è il 15 marzo.

La valutazione dei progetti

La valutazione dei progetti in concorso avverrà in due fasi successive. Nel corso della prima fase, prevista in aprile, la giuria si occuperà di determinare la short list, senza distinzioni per categoria, secondo quattro parametri ognuno con un peso specifico: definizione degli obiettivi (23,3%), definizione dell’idea strategica (23,3%), realizzazione ed esecuzione della strategia (23,3%) e risultati ottenuti in relazione agli obiettivi (30%). A seguire, una seconda giuria formata da un panel di selezionati professionisti si riunirà a giugno per valutare le campagne in short list all’interno della categoria di appartenenza e secondo gli stessi criteri di giudizio della prima fase.

La giuria assegner per ogni categoria, in base al punteggio finale, i premi Effie Italia Gold, Silver e Bronze. Tutte le campagne vincitrici dell’Effie Gold concorreranno di diritto all’assegnazione del Grand Effie Awards, vale a dire del “miglior caso dell’anno”. Il Grand Effie Italia Awards sarà votato nel corso del Gala di premiazione che si terrà a ottobre 2019. Trattandosi di un premio internazionale, inoltre, i vincitori entrano anche a far parte dell’Effie Index mondiale.

A presiedere la giuria, come già annunciato, è Alberto Coperchini, Global Media Vice President Gruppo Barilla, che ha già preso parte alla Giuria Effie Europe in rappresentanza dell’Italia.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.