• Programmatic
  • Engage conference

14/06/2018
di Lorenzo Mosciatti

Havas è sempre più Sports con football americano, Serie B e nuovi accordi in arrivo

Il 6 e 7 luglio si svolgeranno a Parma le finali della XXXVIII edizione dell’Italian Bowl

fidaf-parma.jpg

Fervono i preparativi a Parma per le finali della XXXVIII edizione dell’Italian Bowl, l’evento in programma il 6 e 7 luglio a Parma allo stadio Lanfranchi che chiuderà la stagione del football americano nel nostro paese. Ad organizzare la due giorni per il secondo anno consecutivo (nel 2017 si è svolto a Vicenza) è Havas Sports & Entertainment, la unit del Gruppo Havas che ha siglato un accordo quadriennale con Fidaf, la Federazione Italiana di American Football. Obiettivo della manifestazione, caratterizzata oltreché dalle finali della prima, seconda e terza divisione, da un ricco contorno di attività di intrattenimento, è «rafforzare il posizionamento e il percepito dello sport a stelle e strisce nel nostro paese, dove oggi conta su un centinaio di club e su circa 7000 tesserati, accomunati dalla passione per una disciplina che rimane ancora di nicchia», ha detto Federico Fantini, Head of Sports di Havas Media. Havas Sports & Entertainment si è occupata della ricerca degli sponsor (official partner sono Birrificio Maltenano, C Pro e BeeBad) e dei media partner, tra cui figura PMG Sport, la piattaforma che garantirà la trasmissione in streaming dell’evento su diversi canali, tra cui anche la sezione sport di Repubblica.it era property della Fidal. Partner per la vendita dei biglietti (si va dai 10 ai 25 euro) sono Ticketone e Musement. La comunicazione di lancio sarà concentrata sulla città di Parma e nel territorio regionale. La pianificazione verterà su un piano in esterna, con una maxiaffissione sul Palazzo comunale, manifesti lungo le vie di maggior passaggio pedonale, pensiline alle fermate dei pullman e video promozionali nelle stazioni di Parma, Modena, Reggio Emilia, Piacenza. I club della Fidaf hanno inoltre accolto la richiesta di posizionare i banner promozionali sui loro siti istituzionali. Il piano di comunicazione ha visto inoltre un’attivazione quotidiana delle attività sui social, con post dedicati, video, contenuti interattivi.

Il nuovo corso di Havas Sports

L’accordo con Fidaf è uno dei risultai ottenuti da Havas Sports dopo l’avvio del nuovo corso messo in atto circa un anno e mezzo fa. «L’offerta di Havas Group è sempre più focalizzata sui dati e sui contenuti», ha spiegato Guido Surci, Chief Sport & Intelligence Officer di Havas Media Group. Nel secondo ambito, «possiamo contare sulla presenza nel gruppo di realtà del calibro di Universal Music e Vivendi Production è il nostro fiore all’occhiello. Il mondo dello sport è quello che contiamo ora di presidiare sempre di più». Guido-Surci-Assocom Clienti della divisione sono le federazioni, come la Lega Serie B di calcio (di cui il prossimo 22 giugno sarà annunciato il nuovo title sponsor che subentrerà a ConTe) e Fidaf, gli impianti sportivi (sempre a breve sarà reso pubblico il naming sponsor di una nuova arena sportiva da 10.000 posti) e i club sportivi. «Senza dimenticare le tante aziende che avvertono la necessità di sfruttare lo sport come leva di comunicazione e si affidano alla nostra esperienza nel settore», conclude Surci.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI