Social Media Diversity: la ricetta del Gruppo Mondadori a IAB Forum

Con un workshop dedicato al tema, Andrea Santagata ha presentato la ricetta dei brand del Gruppo sui social, che passa innanzitutto per “una varietà di format dedicati”

di Andrea Di Domenico
20 novembre 2019
Andrea Santagata al workshop di Gruppo Mondadori a IAB Forum 2019
Andrea Santagata

Gruppo Mondadori, tra i media partner di IAB Forum 2019, è stato tra i protagonisti attivi della due giorni dedicata al mercato digital italiano.

In particolare, il Gruppo si è fatto promotore di un workshop, svoltosi nel pomeriggio del 20 novembre, dal titolo “Social Media Diversity: come ingaggiare con successo target diversi su piattaforme diverse”, dedicato alle strategie di successo sui social network.

A tenere le fila del discorso nel corso dell’incontro – in un’affollata sala (la Amber 1), è stato Andrea Santagata, Chief Innovation Officer del Gruppo Mondadori, che ha innanzitutto dichiarato: «Con un team social di 40 persone 100% millennial, una produzione di 5.000 contenuti al mese, che generano 1 miliardo di visualizzazioni e 100 milioni di video view al mese su tutte le piattaforme, la ricetta dei nostri brand sui social passa per una varietà di format dedicati: ricette step by step, card tutorial, infografiche animate, unboxing prodotti, storie di mamme, make up challenge. Contenuti nativi realmente utili che generano una partecipazione attiva delle community, anche con il contributo dei migliori creator per ciascuna area tematica».

Il Gruppo Mondadori è, di fatto, il primo editore digitale italiano, con un’audience complessiva di 29,4 milioni di utenti unici al mese (fonte: Comscore – settembre 2019), al primo posto anche per fanbase sui social con 33 milioni di fan su 130 profili attivi sulle quattro piattaforme Facebook, Instagram, YouTube e Twitter.

«Con una leadership social in continua crescita (+4 milioni di fan in 12 mesi), prevalentemente femminile (73% donne) e nei segmenti del mercato a maggior valore – tra cui beauty, food, health, parenting, fashion e lifestyle – i brand di Mondadori rappresentano un punto di riferimento per le passioni degli italiani online e sono in grado di rispondere alle esigenze e agli interessi di utenti e inserzionisti, confermandosi sinonimo di autorevolezza anche in ottica B2B, sul web e sui social network», ha detto ancora il manager.

A dimostrazione di questo, sono stati citati alcuni progetti lanciati negli ultimi mesi dal Gruppo e che «hanno contribuito alla straordinaria crescita dei follower instagram dei brand del Gruppo (+94%): da Grazia con il nuovo profilo dedicato al Made in Italy Grazia Loves Italy, a GialloZafferano, nella top 10 italiana per interazioni secondo StoryClash, da Mypersonaltrainer fino all’ultimo nato DMBeauty, il primo social magazine sul beauty realizzato dalle millennial per le millennial (ne abbiamo parlato qui, ndr)», ha concluso Santagata.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.