Google lancia il progetto Creative Lab. I workshop in partenza il 12 febbraio

Previsti seminari dedicati ai talenti dell’ADCI. Su questo Paola Marazzini, agency head di Google Italy, commenta: «La collaborazione con le agenzie creative è tra le nostre priorità da tempo»

di Roberta Simeoni
10 febbraio 2014
google-Ue-ParlamentoEuropeo

La tecnologia oggi disponibile consente di realizzare progetti creativi impensabili anche solo qualche mese fa, capaci di rendere la pubblicità sempre più coinvolgente e interessante. Alle agenzie creative sempre più spesso è richiesto da brand e investitori di sviluppare campagne che siano in grado di esprimere con eccezionale forza creativa gli asset dei brand, ma anche che sfruttino al meglio le potenzialità dei nuovi strumenti e delle piattaforme digitali per ottenere risultati sempre più innovativi ed efficaci.

E allora, come orientarsi tra le diverse opportunità e la complessità delle soluzioni tecnologiche? A rispondere a questa domanda è Google che, tra le operazione “sul campo” che sta firmando in quest’ultimo periodo, inaugura il progetto “Creative Lab”, un’iniziativa fatta di workshop mensili, laboratori creativi e training tecnici dove ospiti nazionali e internazionali si alterneranno per formare e ispirare i creativi italiani in un percorso aperto, approfondendo strumenti e nuovi paradigmi, per esplorare casi di successo in grado di ispirare progetti innovativi e, infine, individuare soluzioni personalizzate per rispondere agli obiettivi dei brand.

I workshop, organizzati a Milano presso lo Spazio Chiossetto, avranno cadenza mensile, da febbraio a dicembre 2014 e affronteranno alcuni dei temi chiave dell’advertising digitale. Si parte mercoledì 12 febbraio con il primo appuntamento dedicato a HTML5, a cui faranno seguito sessioni focalizzate su Mobile, sui formati Rich Media e su Google+. All’interno del percorso anche una vera e propria Academy con 3 appuntamenti dedicati al mondo YouTube, il cui primo incontro è fissato per il 13 marzo.

Infine, per tutti i direttori creativi dell’Art Directors Club Italiano (ADCI) saranno previsti seminari durante i quali avviare un dialogo con rappresentanti del mondo della creatività italiani e stranieri e approfondire i temi più caldi e le sfide che si pongono per la industry. «Trovo estremamente intelligente e utile il progetto Creative Lab», commenta Massimo Guastini, presidente dell’Art Directors Club Italiano, che aggiunge: «Come Art Directors Club Italiano non possiamo che partecipare con entusiasmo a questa iniziativa. È l’inizio di una cooperazione volta a diffondere una maggiore cultura digitale. E poterlo fare con un player come Google è un’iniezione di fiducia, in un periodo complesso quanto ricco di opportunità».

A Guastini fa eco Paola Marazzini, agency head di Google Italy che dichiara: «Siamo felici di inaugurare Creative Lab, un progetto di collaborazione con il mondo delle agenzie che ci auguriamo possa fornire spunti sulle ultime novità e momenti di incontro affinché la tecnologia possa diventare un fattore abilitante per l’immenso potenziale creativo del nostro Paese. Non solo: crediamo che nella definizione delle strategie di comunicazione le agenzie creative giochino un ruolo sempre più rilevante ed è per questo motivo che desideriamo fornire loro un supporto utile alla conoscenza e all’utilizzo delle nostre piattaforme tecnologiche. La collaborazione con questi importanti partner – conclude Marazzini – è tra le nostre priorità da tempo e ci auguriamo che questa iniziativa possa ulteriormente rafforzare la collaborazione e portare ulteriori benefici all’intero ecosistema».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.