Oltre 50 mila presenze in 52 ore: il Fox Circus è un successo

Tommaso Paradiso, Diletta Leotta e Marco Giallini sono stati solo alcuni dei tanti ospiti presenti alla prima edizione dell’evento dedicato alle serie tv, organizzato da Fox Networks Group Italy e tenutosi a Milano

di Cosimo Vestito
03 dicembre 2018
Fox Circus

Grande successo per il Fox Circus, l’evento organizzato da Fox Networks Group Italy con il patrocinio del Comune di Milano, che si è svolto dal 30 novembre al 2 dicembre presso il Base. Nei 3 giorni, dell’evento, per 52 ore non stop, oltre 50mila (51.675) persone hanno affollato i 3.500 metri quadrati del Fox Circus per vivere in maniera totalmente immersiva le serie più amate del mondo Fox.

Tra le nove attrazioni proposte, tutte dedicate alle serie Fox, le più gettonate sono state il “tunnel degli orrori” di American Horror Story – che ha fatto registrare oltre 10 mila partecipanti – e quella di The Walking Dead con 9 mila partecipanti.

fox circus
L’attrazione di The Walking Dead

Successo anche per gli 11 panel a tema e le 4 masterclass organizzate nei 3 giorni del Fox Circus. Oltre 2 mila persone hanno ascoltato storie di passione per le serie tv, raccontate da 50 professionisti della tv, della radio e della moda, attori, scrittori, giornalisti, musicisti, fumettisti, produttori, registi, critici televisivi, webstar, psicoterapeuti e criminologi. Molto partecipati gli incontri cui hanno preso parte Fortunato Cerlino, Diletta Leotta, Marco Giallini, Maurizio DeGiovanni, Marco Mengoni e il cast di Romolo+Giuly.

Sale colme anche per tutte le anteprime di serie tv prossimamente in onda sui canali Fox in esclusiva su Sky: dall’attesissimo Mayans M.C., spin-off della serie cult Sons of Anarchy, presentata dal protagonista J.D. Pardo assieme a Tommaso Paradiso; all’anteprima mondiale di The Passage, il drama fanta-horror prodotto da Ridley Scott; passando per la proiezione speciale di Grand Hotel prodotta da Eva Longoria.

Fox Circus
Baby K

Anche le maratone notturne delle 2 serie più iconiche e amate dell’universo Fox – Grey’s Anatomy e The Walking Dead – hanno appassionato i fan più nottambuli: oltre 300 persone si sono godute le due maratone da mezzanotte alle 8 di mattina.

Successo anche per il Larp (Live Action Role-Playing) ufficiale di The Walking Dead che nella notte di sabato 1 dicembre ha visto oltre 200 appassionati prendere parte al gioco di ruolo. A loro si sono uniti molti cosplayer che spontaneamente si sono dati appuntamento al Fox Circus. Circa 5 mila persone hanno preso parte ai concerti del Fox Circus. Folla per le esibizioni live di Gente, Baby K e per quella dei Viito. Gremite anche le serate dj-set a cura di Discoradio e Le Cannibale.

fox circus
Tommaso Paradiso e Nicolo De Devitiis

Da sottolineare anche il successo dell’evento sul web: oltre 45mila persone si sono iscritte alle attrazioni del Fox Circus tramite il sito ufficiale, che ha ottenuto performance da record con 234 mila sessioni e 590 mila pagine visitate in 3 giorni. Sono state 25 milioni le impression ottenute dalla campagna pubblicitaria nell’area metropolitana di Milano e Lombardia. L’hashtag ufficiale #FOXCircus è arrivato in trending topic su Twitter nella giornata di domenica 2 dicembre. Centinaia anche i contenuti realizzati dagli account social ufficiali del Fox Circus durante il live coverage dell’evento tra interviste ai talent, Instagram stories, e dirette streaming durante i panel.

“Il dato di affluenza al FoxCircus è un numero straordinario che va oltre le nostre più rosee aspettative. Le oltre 50mila presenze (con un focus target tra i 18 e i 35 anni), ci restituiscono 3 messaggi: il primo è che FOX non è solo un brand ma una rara amalgama di professionisti con caratteristiche personali e professionali fuori dal comune che rendono il nostro team unico sul mercato. Il secondo è che il brand Fox rappresenta oggi in Italia il benchmark di riferimento quando si parla delle serie tv americane più popolari. Il terzo è che prendersi dei rischi è fondamentale per creare progetti extra-ordinari e noi di Fox abbiamo questa mentalità. Tra i fan presenti abbiamo registrato moltissimi abbonati Sky, ma non solo. Segno che l’appeal di Fox oltrepassa il confine dell’abbonamento alla pay tv per sfociare in quello dell’affezione più generale a un brand che ha sdoganato nel mercato Italiano il genere seriale”, ha dichiarato Alessandro Militi, Vice President Marketing & Sales di Fox Networks Group Italy.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.