Cannes 2014 / A bocca asciutta l’Italia nei Media Lions

Nessun premio per i tre lavori in shortlist; il Gran Prix va al Peru. In Mobile vince il Brasile, Australia prima nell’Outdoor

di Alessandra La Rosa
17 giugno 2014
cannes_lions

A chiusura della seconda giornata del Festival di Cannes arrivano i nomi dei vincitori dei Leoni Media, Outdoor e Mobile.

Media Lions

Niente da fare per l’Italia nella categoria Media, dove la creatività tricolore era presente in shortlist con tre campagne: “Trace your Road” di Saatchi & Saatchi per Lexus, “Pet4Pets Project” di Leo Burnett per WWF“Operation Hunger” di Ogilvy & Mather Advertising per Actionaid Onlus, a cui si aggiungeva Publicis Italy Milan, entrata in shortlist tramite Starcom Mediavest Group Amsterdam, che ha iscritto la campagna “The Experiment” di Heineken. Purtroppo nessuna è riuscita a raggiungere gli ambiti Leoni.

Il Gran Prix è andato al Peru, con la campagna “Happy ID” di McCann Lima per Coca-Cola.

Mobile e Outdoor Lions

Ufficializzati anche i nomi dei vincitori delle categorie Mobile e Outdoor, in entrambe delle quali l’Italia non era presente in shortlist.

Per quanto riguarda i Mobile Lions, il Gran Prix è andato al Brasile, con la campagna “Protection Ad” di FCB Brasil Sao Paulo per Nivea, mentre il Gran Prix Outdoor è stato vinto dall’Australia, con la campagna “Anz Gatyms” di Whybin\TBWA Group Melbourne per Anz.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.